Viaggiare da sole: le mete più pericolose per le donne

Viaggiare da soli permette di ritrovare se stessi, ma non sempre è consigliabile per le donne. Alcuni Paesi possono celare rischi da non sottovalutare, per cui può essere utile ricorrere a delle piccole precauzioni per evitare problemi. Dall’Egitto alle Bahamas, scopriamo la lista delle mete più pericolose nel mondo per le donne, secondo Skyscanner.

Pubblicato da Elena Arrisico Giovedì 10 maggio 2018

Viaggiare da sole mete pericolose donne

Foto di Mooshny/Shutterstock.com / shutterstock

Viaggiare da sole non sempre si rivela una buona idea. Il sito Skyscanner ha stilato una lista delle mete più pericolose per le donne: a secondo dei Paesi, infatti, potrebbero celarsi non pochi rischi per il sesso femminile. Dall’Egitto alle Bahamas, passando per l’India e altre località in giro per il mondo, sono tante le mete non adatte a un viaggio da sole: violenza e criminalità possono rappresentare il lato oscuro di una medaglia incantevole. Il sondaggio realizzato dal noto motore di ricerca per voli ha indicato dieci mete da evitare o a cui prestare più attenzione per viaggiare da sole, quelle meno sicure per le donne: le destinazioni sono state scelte facendo riferimento ai commenti lasciati sul sito, proprio da alcune turiste. Se la voglia di viaggiare soli per ritrovare se stessi è tanta e non si vuole rinunciare a questa avventura, è bene tenere a mente alcuni consigli preziosi che possono aiutare le turiste a scoprire il mondo in sicurezza. Scopriamo la lista delle mete più pericolose per le donne che viaggiano da sole.

Egitto

Egitto mete pericolose donne

Foto di rayints/Shutterstock.com / shutterstock

Secondo quanto riportato da Skyscanner, è bene che le donne in Egitto prestino particolare attenzione, rispettando l’abbigliamento locale e coprendo spalle e ginocchia, così da evirare comportamenti aggressivi da parte degli uomini: i vestiti dovranno, quindi, essere abbastanza larghi per coprire caviglie o polsi, facendo del proprio meglio per passare inosservate ed evitare di attirare l’attenzione. I luoghi meno sicuri per le donne sono, inoltre, i mercati ed è preferibile optare per dei viaggi organizzati per donne sole, prediligendo anche i vagoni riservati alle donne sui mezzi pubblici. Sebbene si tratti di uno dei luoghi più amati per le vacanze, all’indomani della rivoluzione del 2011, questo Paese ha iniziato ad attraversare un grave momento di instabilità e, oltre agli attentati terroristici, non mancano gravi reati di violenza sessuale contro le donne.

Marocco

Marocco mete pericolose donne

Foto di Vixit/Shutterstock.com / shutterstock

Il Marocco è un’altra località a cui prestare attenzione, se si viaggia da sole. Anche in questo caso, occorre un occhio di riguardo nei confronti dell’abbigliamento, che non deve essere sgargiante ed è meglio che copra spalle e gambe. La sera, è consigliabile restare in luoghi frequentati e illuminati. Massima attenzione, poi, se si decide di spostarsi con taxi e mezzi pubblici. Imparare alcune frasi in francese e arabo può essere di aiuto per comunicare in caso di bisogno.

Giamaica

Giamaica mete pericolose donne

Foto di Photo Spirit/Shutterstock.com / shutterstock

In Giamaica, è bene stare attente evitando le spiagge locali se da sole e restando nelle zone turistiche. Portate con voi borse piccole da poter tenere vicino al corpo. Qui, ogni anno, l’ambasciata riceve diverse denunce per molestie e violenze sessuali: queste avvengono anche nei posti apparentemente più sicuri, per cui è il caso di prestare molta attenzione ovunque.

India

India mete pericolose donne

Foto di YURY TARANIK/Shutterstock.com / shutterstock

Nonostante ci troviamo nel XXI secolo, le donne non sono ancora libere di viaggiare in sicurezza da sole. È il caso di fare attenzione anche all’India, dove è sconsigliato viaggiare la sera o la notte, soprattutto se non in compagnia. Niente abbigliamento che dia nell’occhio, per cui sarebbe meglio indossare dei vestiti indiani. Evitate, inoltre, di sorridere eccessivamente agli uomini e cercate di viaggiare in prima classe – per quanto riguarda gli spostamenti in treno – o su mezzi di trasporto riservati alle donne. Le aggressioni sessuali in India sono una minaccia reale – si registra una violenza nei confronti delle donne ogni 20 minuti – e sarebbe opportuno munirsi di fermaporte, per impedire che qualcuno entri nella vostra stanza senza consenso: meglio, ad ogni modo, optare per pensioni a conduzione familiare.

Perù

Perù mete pericolose donne

Foto di Flavio Huamani/Shutterstock.com / shutterstock

Per chi si deve recare in Perù, sono consigliate le piccole città e le regioni di montagna. A Lima, meglio far chiamare il taxi al proprio albergo – evitando quelli in strada – e ricorrere a compagnie private per il trasporto da una città all’altra. Ricordate, poi, di non allontanarvi mai, durante le escursioni e di restare dove ci sono anche altre persone. Tra i crimini più frequenti di questo Paese, ci sono le rapine a mano armata, i furti d’auto e i rapimenti. Da evitare i gioielli e gli oggetti vistosi: lasciate in albergo le carta di credito e portate con voi pochi contanti.

Bahamas

Bahamas mete pericolose donne

Foto di Pola Damonte/Shutterstock.com / shutterstock

Alle Bahamas, è bene restare nelle zone più popolate. Skyscanner riporta, comunque, che le donne che hanno viaggiato qui da sole – e che hanno lasciato commenti in merito – non si sono sentite particolarmente in pericolo. Ad ogni modo, è sempre consigliabile usare prudenza, perché i crimini sono in aumento, in special modo le violenze sessuali e le rapine a mano armata.

Colombia

Colombia mete pericolose donne

Foto di Gokhan Bozkaya/Shutterstock.com / shutterstock

Anche in Colombia massima allerta, se si viaggia da sole. È sconsigliato l’uso del cellulare per le strade ed è sempre bene non abbassare mai la guardia su zaini e borse. Qui, potrebbe capitare di incontrare uomini che, per strada, fanno versi molesti nei confronti delle turiste. La violenza sulle donne, anche in questo Paese, resta un serio problema. Evitate di girare di notte o nelle grandi città da sole.

Ecuador

Ecuador mete pericolose donne

Foto di f11photo/Shutterstock.com / shutterstock

In linea generale, l’Ecuador è un Paese amichevole e abbastanza sicuro, ma le strade di Quito non sono ben illuminate e furti e stupri non mancano. È consigliabile informarsi correttamente sulle zone da evitare dopo il tramonto. È meglio indossare le borse a tracolla e tenere sempre sott’occhio gli oggetti di valore.

Guatemala

Guatemala mete pericolose donne

Foto di SL-Photography/Shutterstock.com / shutterstock

Il Guatemala è, in linea generale, un luogo sicuro, ma è bene fare attenzione e prendere alcune piccole precauzioni: niente taxi la notte da sole o abbigliamento inappropriato nelle zone rurali. Meglio imparare qualche parola in spagnolo, in caso di emergenza e restare in gruppo, usando anche una compagnia di trasporto privata per spostarsi: da evitare sono, infatti, le stazioni degli autobus e quelle dei trasporti pubblici. Si tratta, comunque, di uno dei Paesi più violenti del Centro America. Non dimenticate di nascondere il denaro che portate con voi.

Messico

Messico mete pericolose donne

Foto di Surasek/Shutterstock.com / shutterstock

Infine, tra le mete da evitare per viaggiare da sole, c’è anche il Messico: qui, i turisti possono essere vittime di furti, ma solo raramente di rapimenti. Soprattutto nel Sud del Paese, le donne farebbero bene a prestare maggiore attenzione. Per concludere, è raccomandabile non bere alcolici offerti da gente sconosciuta.