Lavori in giardino a marzo

Ecco tutti i lavori in giardino da fare a marzo, per riportare piante e fiori al loro massimo splendore.

Pubblicato da Giulia De Rosa Lunedì 13 marzo 2017

1Quali sono i lavori in giardino a marzo? Marzo è il mese in cui inizia la primavera ma prima di pensare ad abbellire il giardino con piante e fiori, è importante ultimare i lavori di pulizia, iniziati nel mese di febbraio. Ora che le temperature sono più alte e non c’è pericolo di gelate, si possono togliere i teli invernali dalle piante, portar fuori i vasi delle piante e dei fiori estivi, iniziando a concimarle. Ma scopriamo nel dettaglio, tutti i lavori da fare a marzo, per un giardino stupendo.

Pulizia del giardino e delle aiuole

2 Prima di procedere con la semina e la messa a terra di piante e fiori, è importante terminare la pulizia iniziata con i lavori in giardino di febbraio. Pulite le aiuole e il giardino da rami e foglie secche, zappate leggermente la terra per riportarla in vita dopo il lungo inverno, rastrellate il giardino ed eliminate erbacce e piante morte.

Potatura delle piante

pLa potatura delle piante è importantissima perchè le aiuterà a riprendere forza dopo la stagione invernale. Esclusi gli arbusti a fiore primaverile, che andranno potati dopo la fioritura, andranno potate tutte le piante da frutto, gli arbusti a fioritura estiva, le siepi e le rose, per favorire lo sviluppo di nuovi germogli vigorosi. Una raccomandazione: le potature vanno fatte con la luna calante, occhio quindi al calendario lunare!

Semina

sUno dei lavori in giardino a marzo più importante da fare è la semina del prato erboso. Si può effettuare sia per infoltire il prato già esistente sia per rinnovarlo completamente, dopo aver girato tutta la terra. In questo periodo dell’anno, si potranno anche seminare, nell’orto o in giardino, le piante che utilizzeremo durante la bella stagione. In giardino, con un pò di attenzione, si potranno piantare Calendule, Belle di Notte, Crisantemi, Fiordalisi e Garofani, mentre nell’orto bietole, carote, cipolle, lattughe, pomodori e porri.

Concimazione

c
Da marzo si può ricominciare le periodiche concimazioni, indispensabili per ridare energia alle piante dopo il lungo inverno e per aiutarle a fiorire durante il periodo estivo. I concimi granulari a rilascio graduale sono pratici e facili da usare e possono essere utilizzati quasi per tutti i tipi di piante.

Messa a terra del bulbi estivi

bulbi
C’è ancora tempo per porre a dimora alcuni bulbi a fioritura primaverile ma è consigliato farlo oltre il 15-20 marzo. Per i bulbi a fioritura estiva o autunnale è meglio aspettare ancora un pò, quando si è sicuri che non torneranno più le gelate. Durante le prime settimane di marzo è ancora possibile riprogettare la sistemazione di alcune zone del giardino mentre da fine marzo è sconsigliato sradicare e spostare le piante.