Come pulire gli armadi

Ecco tutti i consigli utili per pulire al meglio gli armadi di casa tutte le volte che si vuole fare il cambio stagione degli abiti.

Pubblicato da Camilla Buffoli Martedì 29 settembre 2015

pulire armadi

Come pulire gli armadi? Come rendere mensole, scaffali & co. luoghi accoglienti per capi di abbigliamento e accessori vari, evitando, invece, di ridurli in tuguri pieni di polvere e sporcizia. Il tutto, preferibilmente utilizzando prodotti detergenti, dall’azione disinfettante e dall’aroma profumato, cento per cento naturali, fai da te, economici e facili da realizzare. Missione impossibile? Non proprio, con i consigli e i suggerimenti giusti.

Svuotare prima di pulire

La prima cosa da fare è svuotare gli armadi da pulire, perché, come si può facilmente intuire, è difficile, se non impossibile e controproducente, tentare pulizie approfondite con le ante piene di vestiti. Il consiglio è di svuotare progressivamente l’armadio, cioè anta per anta, scomparto per scomparto, evitando di togliere tutto contemporaneamente creando il caos nella camera o nella stanza guardaroba.

La miscela giusta

Per pulire i ripiani, gli scaffali e i cassetti degli armadi al meglio, evitando di utilizzare i detergenti chimici già disponibili in commercio, si può optare per il fai da te cento per cento naturale. Fai da te che è un toccasana sia per la salute sia per il portafogli, visto che consente di risparmiare. Una buona miscela, dall’effetto pulente e dal gradevole aroma potrebbe essere composta da: acqua calda; sapone di Marsiglia a scaglie; olio essenziale di lavanda. Mixato per bene il tutto in una bacinella, non resta che versare il liquido ottenuto in un dispenser spray e passare all’azione.

Pulire con cura

Prima di passare davvero all’azione con il detergente fai da te, meglio eliminare gli eccessi di polvere e gli accumuli eventuali di altra sporcizia. Allo scopo si può utilizzare l’aspirapolvere, con il beccuccio ad hoc per arrivare in fondo ai ripiani, o un panno elettrostatico con cui passare con attenzione tutte le superfici interne dell’armadio. Eliminata la polvere, si può procedere con la detersione vera e propria, spruzzando la miscela su tutte le mensole e i ripiani, per poi strofinare con cura, effettuando movimenti circolari con l’aiuto di un panno di cotone pulito.

Rimettere tutto in ordine

Spolverato e pulito con cura, è il momento di rimettere tutto al suo posto, di riposizionare i capi tolti dov’erano. Magari approfittandone per fare un po’ di ordine nell’armadio, completando il cambio stagione o scartando abiti e accessori che non si utilizzano più. Il consiglio è di spolverare anche le grucce, prima riporle nell’armadio disponendole in ordine, tutte nello stesso verso.