Viaggi Europa: a Berlino si dorme in un museo

a mostra "Soma" attualmente in corso al Museum der Gegenwart, il museo d’arte contemporanea di Berlino ricavato dall’antica stazione ferroviaria Hamburger Bahnhof, consente di dormire tra le opere d'arte

Pubblicato da Assunta Corbo Venerdì 26 novembre 2010

Viaggi Europa: a Berlino si dorme in un museo

State cercando un’idea carina per un viaggio in Europa? La proposta può arrivare dalla bellissima città di Berlino. Pensate solo alla possibilità di soggiornare in un museo per una notte. Se amate l’arte ne sarete entusiasti immagino. Io impazzirei dalla voglia di appisolarmi tra le opere d’arte. Ammesso che ci si possa addormentare in una cornice cosi importante e esclusiva. Il tutto accade al Museum del Gegenwart dove è in corso la mostra Soma che consente di dormire tra le opere di arte contemporanea dell’artista belga Carsten Höller.

“Guardare e non toccare” è la raccomandazione che di solito si sentono ripetere i visitatori di musei e mostre d’arte. Una regola che non vale per la mostra “Soma” attualmente in corso al Museum der Gegenwart, il museo d’arte contemporanea di Berlino ricavato dall’antica stazione ferroviaria Hamburger Bahnhof.

Protagoniste dell’esibizione sono le installazioni di Carsten Höller, un artista belga con trascorsi da scienziato, che si ispira a una pozione allucinogena attribuita a popolo nomade indogermanico che quattromila anni fa la usava per accedere alla sfera divina.

La particolarità di questa mostra è che il pubblico è invitato a immergersi nella particolare atmosfera della mostra creata da gigantografie degli ingredienti della pozione: topi, canarini, renne ed enormi funghi, uno dei quali è stato adibito dall’artista a camera d’albergo pensile.

Al prezzo di 1.000 euro, ci si può trascorrere la notte in due, visitare tutto il museo a ore inconsuete e calarsi nella singolare visione dell’artista. Ci sono anche un bagno perfettamente attrezzato e il servizio di minibar e prima colazione.

Questa opportunità è godibile fino al 6 febbraio 2011. E’ una idea perfetta per un weekend in Europa in un periodo molto bello dell’anno.