Uncinetto: segnalibro a ventagli

Questo è uno schema per realizzare ad uncinetto un segnalibro a ventagli. Una volta finito il segnalibro dovrete inamidarlo, io consiglio la tecnica dello zucchero. Le maglie impiegate sono: catenella, maglia alta, maglia bassa e maglia bassissima. L'occorrente: cotone 8 da uncinetto e un uncinetto da 1,25 mm. Il necessario per indurire il segnalibro: acqua e zucchero.

Pubblicato da madebykate Martedì 18 maggio 2010

Uncinetto: segnalibro a ventagli
Foto di Kokhan O/Shutterstock.com

Oggi creiamo con l’uncinetto un segnalibro a ventagli!! Questo schema sembra difficile ad una prima lettura, ma dopo le prime maglie risulta facilissimo da realizzare e sopratutto da ricordare. Una volta finito il segnalibro dovrete inamidarlo, io consiglio la tecnica dello zucchero, ma potete utilizzare la vostra preferita. Le maglie impiegate sono: catenella, maglia alta, maglia bassa e maglia bassissima. L’occorrente: cotone 8 da uncinetto e un uncinetto da 1,25 mm. Il necessario per indurire il segnalibro: acqua e zucchero.
Schema segnalibro a ventagli:

Per le abbreviazioni visita il mio glossario.

Lasciando 8 cm di cotone, iniziare il lavoro con 8 ct, chiudere ad anello con 1 mbb.

1° Ventaglio:

1° GIRO: 2 ct (contano come la 1° ma), nell’anello lavorare 13 ma. [14 ma]

2° GIRO: 3 ct (contano come 1 ma, 1 ct), voltare il lavoro, in ogni maglia del giro precedente lavorare 1 ma, 1 ct. [14 ma, 13 spazi da 1 ct]

3° GIRO: 1 ct, voltare il lavoro, nei primi 10 spazi formati da 1 ct lavorare 1 mb, 2 ct, 1 mb (questo formerà dei pippolini).
Nel successivo spazio di 1 ct (l’11°) lavorare 1 mb, 5 ct, puntare l’uncinetto nella 2 ct con cui avete avviato il giro precedente e lavorare 1 mb. [fine del primo ventaglio]

2° Ventaglio:

4° GIRO: 2 ct (contano come la 1° ma), voltare il lavoro, nell’anello formato da 5 ct lavorare 13 ma. [14 ma]
Saltare 1 pippolino del giro precedente, nel successivo pippolino lavorare 1 mb.

5° GIRO (uguale al 2° GIRO): 3 ct (contano come 1 ma, 1 ct), in ogni maglia del giro precedente lavorare 1 ma, 1 ct. [14 ma, 13 spazi da 1 ct]

6° GIRO (uguale al 3° GIRO): 1 ct, nei primi 10 spazi formati da 1 ct lavorare 1 mb, 2 ct, 1 mb (questo formerà dei pippolini).
Nel successivo spazio di 1 ct (l’11°) lavorare 1 mb, 5 ct, puntare l’uncinetto nella 2 ct con cui avete avviato il giro precedente e lavorare 1 mb. [fine del secondo ventaglio]

3° Ventaglio:

7° GIRO (uguale al 4° GIRO): 2 ct (contano come la 1° ma), voltare il lavoro, nell’anello formato da 5 ct lavorare 13 ma. [14 ma]
Saltare 1 pippolino del giro precedente, nel successivo pippolino lavorare 1 mb.

8° GIRO: 3 ct (contano come 1 ma, 1 ct), voltare il lavoro, in ogni maglia del giro precedente lavorare 1 ma, 1 ct. [14 ma, 13 spazi da 1 ct]
Prima di iniziare il 9° GIRO unire il 3° ventaglio con il 1°: puntare l’uncinetto nel 7° pippolino contando da sinistra del 1° ventaglio e lavorare 1 mb.

9° GIRO (uguale al 3° GIRO): 1 ct, voltare il lavoro, nei primi 10 spazi formati da 1 ct lavorare 1 mb, 2 ct, 1 mb (questo formerà dei pippolini).
Nel successivo spazio di 1 ct (l’11°) lavorare 1 mb, 5 ct, puntare l’uncinetto nella 2 ct con cui avete avviato il giro precedente e lavorare 1 mb. [fine del terzo ventaglio]

Continuare così fino a formare 8 ventagli.

ULTIMO GIRO: fare un pippolino in ogni spazio formato da 1 ct. Fermare il filo con 1 mb nel 7° pippolino contando da sinistra del 6° ventaglio.

Tagliare e fermare il filo.

Bagnare in uno sciroppo di acqua e zucchero, strizzare e lasciare asciugare su un piano.

Per fare la nappa tagliare 5 pezzi di filo di circa 20 cm, piegarli a metà e inserirli nell’anello iniziale del primo ventaglio, fermarli con un nodo.

Questo schema è una traduzione autorizzata di “Fan Bookmarks” by crochetroo (http://crochetroo.blogspot.com/2006/05/fan-bookmark.html). L’autrice è lieta di condividere questo schema, se verrà utilizzato per uso personale, per creare regali o donazioni a fondazioni benefiche, ma non oggetti che verranno venduti. Tutti i diritti sono riservati, né lo schema, né parti di esso possono essere riprodotti. La traduzione è di proprietà dell’autrice del blog madebykate.wordpress.com.