Uncinetto: ecco come iniziare

Abbiamo visto cosa occorre per iniziare a lavorare all'uncinetto. Ora vediamo di capire come realizzare dei piccoli lavoretti con le nostre manine. Partiamo dalle basi per coloro che non hanno la fortuna di avere la nonna, la mamma o la zia che sanno già lavorare e soprattutto hanno la pazienza di insegnare la tecnica dell'uncinetto. Di seguito forniamo alcune piccole indicazioni per iniziare a fare pratica con uncinetto e filo.

Pubblicato da Assunta Corbo Domenica 27 dicembre 2009

Uncinetto: ecco come iniziare

Abbiamo visto cosa occorre per iniziare a lavorare all’uncinetto. Ora vediamo di capire come realizzare dei piccoli lavoretti con le nostre manine. Partiamo dalle basi per coloro che non hanno la fortuna di avere la nonna, la mamma o la zia che sanno già lavorare e soprattutto hanno la pazienza di insegnare la tecnica dell’uncinetto. Di seguito forniamo alcune piccole indicazioni per iniziare a fare pratica con uncinetto e filo.

L’uncinetto è un lavoro molto semplice, più di quello a maglia. E’ infatti quasi impossibile perdere i punti e si lavora molto velocemente. Partiamo dall’inizio. Per fare il nodo di avvio si prende la cima del filo come se volete fare un nodo e nell’anellino che si forma si inserisce l’unicinetto. Si stringe il nodo alla base ed è fatta.

uncinetto nodo

Vediamo poi come fare una catenella. All’uncinetto abbiamo un filo a forma di anello. Tenendo tra il pollice e il medio della mano sinistra il nodo appena fatto, facciamo scorrere sull’indice il filo che proviene dal gomitolo. Con la mano destra teniamo l’uncinetto, lo accavalliamo al filo libero e lo tiriamo dentro l’anellino.

uncinetto catenella

Il mezzo punto è un’altra catenella solo che il filo si prende dopo essere passate con l’uncinetto anche da un punto già fatto in precedenza. Permette quindi di “chiudere” il lavoro ad alcune catenelle di lavori già fatti.

uncinetto mezzo punto

Allenatevi un pò che presto vedremo dei lavoretti completi.