Un divertente tappeto puzzle per la stanza dei ragazzi

Incominciate a creare questo simpatico tappeto puzzle con una piastrella alla volta, sapendo che 4 piastrelle formano già un piccolo tappeto, mentre 16 formano già un tappeto grande.

Pubblicato da Ryan86 Domenica 4 luglio 2010

Bellissima questa idea di creare un tappeto puzzle per la stanza dei ragazzi. Questo tappeto è composto da un totale di sedici quadrati formati da dei fili di lana annodati sulla base del tappeto. La cosa divertente di questo tappeto è che ruotando i pezzi, si possono creare nuove trame e disegni e ne vedete dimostrazione nelle foto della gallery. In questo modo voi e vostro figlio potrete cambiare quando volete la combinazione di forme. Tutto il materiale necessario per fare il tappeto è reperibile in commercio nei negozi specializzati. Il sistema più semplice è la tecnica “smirne” eseguita con la lana tagliata. La qualità della lana determina il numero di fili da annodare.

Procuratevi per ogni quadrato di 40 x 40 centimetri la lana per tappeti tagliata e preparata con fili lunghi 6 centimetri. Nei colori rosso scuro, rosa, marrone e giallo. Il tessuto di fondo è costituito da un canovaccio per tappeti 45×42. Inoltre servirà un ago uncinetto per tappeti.

Il nodo smirne si esegue infilando come nella figura l’uncinetto sotto il primo filo, dopodiché mettete due fili intorno all’ago-uncinetto. Far passare l’ago attraverso due fili del tessuto di fondo con il braccio dell’uncinetto aperto. Mettete le estremità dei fili in modo uguale intorno al braccio dell’ago-uncinetto, da sinistra a destra sopra l’uncinetto e tiratelo poi in basso. Tirate il nodo in basso finchè le estremità del filo passano attraverso l’anello. Il primo nodo è fatto. Proseguite così con il prossimo filo e il conseguente nodo, aiutandovi con le foto della gallery.

Prendete due fili della lana ed annodateli con l’ago uncinetto nel tessuto di fondo. Mettete il lavoro davanti a voi sul tavolo e incominciate il primo nodo all’incirca 2,5 centimetri dal lato sinistro in basso. Annodate sempre una riga completa da sinistra a destra, prima di incominciare la riga seguente. Una piastrella comprende 51 nodi in larghezza e 51 righe.

Quando tutti i quadrati sono finiti, ripiegate i bordi del tessuto di fondo e cuciteli a mano. Ne caso abbiate bisogno di fare delle aggiunte di nuovi quadrati, verificate sempre che la tintura della lana sia identica, onde evitare spiacevoli e poco estetiche sfumature diverse di colore.