Tante idee per organizzare un perfetto picnic

Il picnic o scampagnata fuori porta sono un classico dell'estate. Il cesto da picnic deve essere molto capiente per contenere tanti piatti sfiziosi: pizzette, tramezzini, torte salate, insalate miste, di pasta o di riso, ma anche dolci come le crostate di frutta

Pubblicato da Irene Venerdì 24 giugno 2011

L’estate è finalmente arrivata. I picnic sono un’abitudine a cui difficilmente potremmo rinunciare. E’ rilassante poter trascorrere una giornata seduti su un prato, o in riva ad un fiume, un lago, o sulla spiaggia, portandoci dietro il classico cesto da picnic. Di solito il cesto da picnic è rettangolare o quadrato, molto capiente, con tasche e scomparti interni. Un tocco in più è la fodera con disegni stile country! A meno che non facciate il picnic nelle aree atrrezzate con tanto di panche, tavoli e sedie, dovete armarvi di plaid e coperte da stendere a terra per sedervi sopra; poi tovaglie, piatti, bicchieri e posate di plastica non devono mancare!
Per prima cosa ricordatevi i sacchi dell’immondizia: dovrete lasciare perfettamente pulito il luogo del picnic. Cosa si preparara per la scampagnata fuori porta? Abbiamo già visto una ricetta facile per un piatto unico: lo sformato di zucchine. Ma questo non basta!

Tramezzini, panini, insalate miste, pizzette, insalate di riso o di pasta sono i classici da picnic.

Le torte salate e le frittatine di verdure sono indispensabili e costituiscono un piatto unico; i pomodori ripieni di riso sono leggeri e sfiziosi allo stesso tempo.

Non possiamo dimenticare i dolci: siamo in estate, quindi cosa c’è di meglio di una crostata alla frutta?

Non dimenticate, se ci sono bambini, di portare giochi da fare all’aperto: palloni, bocce, racchette da tennis.