Sculture di ghiaccio: come si fanno? [FOTO]

da , il

    Emblema delle decorazioni più kitsch e dei banchetti anni ’80, ma anche forme d’arte sottozero davvero affascinanti, le sculture di ghiaccio raccolgono critiche, ma anche cori di apprezzamento. Se animali, scene, lettere o oggetti di ghiaccio sono la decorazione giusta per una cena importante, per un buffet o per una festa di matrimonio, ma non si vuole spendere una follia per rivolgersi a degli esperti, si può tentare con il fai da te. Ecco come si fanno.

    Istruzioni e consigli pratici

    Cimentarsi in un progetto artistico così particolare, come le sculture sotto zero, non è decisamente un gioco da ragazzi, anzi. È un’impresa piuttosto difficile per i neofiti del genere. Ma niente paura, esistono dei trucchetti per realizzare splendide strutture di ghiaccio anche in casa.

    Un esempio su tutti? La sfera di ghiaccio, che, posizionata di un piedistallo di polistirolo o in una ciotola di vetro e illuminata con dei led appositi (a batterie) può assicurare un bell’effetto scenografico. Per realizzarla, basta riempire un vecchio pallone di gomma di acqua, praticando un piccolo taglio con un cutter, metterlo nel refrigeratore per qualche ora ed estrarlo appena prima della festa.

    Per garantire, invece, un effetto sorpresa, ancora più sconvolgente, ci si può affidare alle forme già modellate e studiate appositamente per lo scopo. Si tratta di forme di materiale plastico, rivestite di resina, da riempire con l’acqua, tramite un’apposita pompetta, e da far solidificare nel refrigeratore. Una volta che il ghiaccio si è formato e consolidato, si toglie la forma dal refrigeratore e, dopo aver atteso qualche minuto, si apre, togliendo i ganci disposti lungo tutto il perimetro.

    Per i più temerari, invece, le sculture di ghiaccio si possono realizzare, armandosi di manualità, la giusta dose di creatività, un paio di guanti e uno scalpello. Basta munirsi di un blocco di ghiaccio da modellare a colpi di scalpello. L’unico accorgimento è di realizzare la scultura in un ambiente freddo, per evitare che l’opera si sciolga prima di vedere la luce.

    Ma se la manualità è pari a zero, il senso artistico anche e il tempo scarseggia, come fare? Meglio affidarsi agli esperti, numerosi anche in Italia e facilmente rintracciabili navigando in rete, in sculture di ghiaccio che forniscono creazioni sottozero per tutti i gusti e le esigenze, da utilizzare come centrotavola o come decorazioni.

    I prezzi, solitamente, variano da 100-150 euro, per le sculture più piccole e meno elaborate, a 350-400 euro per le creazioni più imponenti e ricche di dettagli.