Sciarpe a maglia: il modello base

I meterologi hanno detto che nei prossimi giorni arriverà il freddo. E allora direi che possiamo iniziare a pensare come scaldarci durante il prossimo inverno. Magari realizzando una sciarpa con le nostre manine. Vediamo come fare.

Pubblicato da Assunta Corbo Domenica 18 ottobre 2009

I meterologi hanno detto che nei prossimi giorni arriverà il freddo. Ancora più di oggi. E allora direi che possiamo iniziare a pensare come scaldarci durante il prossimo inverno. Magari realizzando una sciarpa in maglia con le nostre manine. Vediamo come fare.

Per prima cosa, vi servono 900 grammi di lana grossa. Scegliete il colore che preferite per scaldarvi. Fate una scelta anche in base al capospalla che usate o ai colori che abbinate più facilmente. Quanto ai ferri meglio iniziare con il numero 8 per i primi lavori. Se invece non temete di stancarvi potete usare anche i ferri numero 4 o 5 che danno un effetto diverso.

Dovete quindi decidere quanti punti mettere sui ferri. Questo dipende da quanto larga volete la sciarpa. Se usate il ferro 8 potete metterne una ventina. Se no aumentate un pò. Visto che siamo ancora alle prime armi lavorate le maglie a punto dritto cercando di non lasciare buchi.

Se siete all’inizio e sbagliate non demoralizzatevi, sfilate il tutto e ricominciate. Se invece siete già oltre allora lasciate stare: la vostra sciarpa sarà unica nel bene e nel male.