Schemi uncinetto: un garofano rosso come portachiavi

Unche una chiave può essere una buona scusa per dare vita ad un accessorio che doni colore alla stanza. Nel nostro caso abbiamo creato un portachiavi interamente realizzato ad uncinetto: un garofano rosso.

Pubblicato da Ryan86 Mercoledì 28 luglio 2010

Schemi uncinetto: un garofano rosso come portachiavi

Un bellissimo garofano rosso realizzato completamente ad uncinetto, sia la corolla del fiore che il gambo verde e persino la foglia. Non è difficile realizzarlo ma sicuramente bisogna dedicarci un po’ di tempo. Vediamo insieme come fare. Materiale occorrente: due gomitoli di cotone da 50 grammi di colore verde e di colore rosso (ma anche il rosa antico è di grande effetto). Impiegheremo durante la lavorazione solo maglia bassa e maglia alta. Iniziate il tutto, col cotone verde, per il calice, ad avviare 4 catenelle e chiuderle ad anello.

Primo giro: entrare al centro dell’anello e lavorare 10 maglie basse; chiudere il giro con una mezza maglia bassa. Secondo giro: Aumentare sino ad avere 16 maglie, entrando due volte nella stessa maglia bassa; proseguire per 12 giri. Tredicesimo giro: col colore della tinta rossa o rosa antico, a maglia alta, entrare 3 volte in ogni maglia bassa per 3 giri.

Per ottenere i pippiolini lavorare 3 maglie basse, 3 maglie vol. e rientrare nell’ultima maglia bassa prima della catenella. Fare un giro di pippiolini e fermare il filo. Partendo dal fondo del calice, per fare il cordone, avviare una catenella di 50 maglie e fare prima un giro a maglia bassa. All’altra estremità del cordone, avviare un altro calice più piccolo del precedente, aumentando 14 maglie e fermarsi al decimo giro. Proseguire con la tinta del garofano precedente e con gli stessi aumenti per due giri. Fare il giro di pippiolini. Se occorre fare un altro cordone di 40 maglie fra i due calici.

Ed il nostro bel garofano ad uncinetto è ultimato. Può rivelarsi un ottimo ed elegante portachiavi per la chiave del mobile in vecchio stile. Un piccolo accorgimento per avere nella stanza un po’ di colore in più.