Schemi uncinetto: canotta bianca con sprone in pizzo

Per realizzare al meglio questo lavoro ad uncinetto, seguite scrupolosamente sia le istruzioni che i diagrammi necessari per l’esecuzione di ogni punto. Questo vi permetterà di confezionare una bella canotta bianca con sprone in pizzo.

Pubblicato da Ryan86 Martedì 19 aprile 2011

Ecco tutte le istruzioni per realizzare un lavoro ad uncinetto a regola d’arte. Si tratta di una canotta con sprone a pizzo da realizzare in filato di cotone bianco oppure del colore che preferite. Materiale necessario: 250 grammi di filato e un uncinetto n.4 per una taglia 38/40. Punto fantasia: numero delle m. divisibile per 10 + 1 + 1 cat. per voltare. Lavorare seguendo il diagramma 1. Iniziare ogni riga con 1 o con 3 catenelle per volta che sostituiscono il 1° punto basso o il 1° punto alto. Iniziare con la maglia che precede il rapporto, ripetere sempre il rapporto e terminare con le maglie che seguono il rapporto. Lavorare per 1 volta dalla 1^ alla 5^ riga poi ripetere sempre dalla 2^ alla 5^ riga.

Filet: numero delle maglie dispari. Lavorare come segue: * 1 punto alto,1 cat., saltare 1 maglia *, ripetere sempre da * a *. Iniziare ogni riga con 3 cat. per voltare che sostituiscono il 1° punto alto e terminare ogni riga con 1 punto alto nella terza delle 3 catenelle per voltare della riga precedente.

Pizzo: numero delle maglie divisibile per 10 + 1 catenelle per voltare. Lavorare come il punto fantasia però seguendo il diagramma 2. Lavorare per 1 volta dalla 1^ alla 6^ riga poi ripetere sempre dalla 3^ alla 6^ riga.

Dietro: avviare 91 catenelle + 1 per voltare e lavorare a punto fantasia. A 30 cm di altezza totale lavorare 2 righe a filet, poi proseguire lavorando a pizzo. Dopo 1 riga partire dall’inizio del pizzo e a 33 cm di altezza totale, lasciare in sospeso per gli scalfi manica 1 volta 1,5 cm e ogni riga 6 volte 1 cm. Dopo 9 righe a pizzo (7 cm) dall’inizio degli scalfi manica spezzare e fermare il filo.

Davanti: lavorare come il dietro però con lo scollo a V. A 34,5 cm di altezza totale, partire dall’inizio del pizzo e dividere il lavoro a metà, terminando ogni parte separatamente. Lasciare in sospeso dal lato scollo ogni riga 5 volte 2,5 cm. Alla stessa altezza del dietro, spezzare e fermare il filo.

Confezione: chiudere le cuciture laterali, rifinire tutti i margini con 1 giro a punto basso e 1 giro a pippiolini. Nel corso del 1° giro agganciare le spalline sul davanti come segue: lavorare per ogni spallina una catenella lunga 30 cm sulle punte del davanti. Nel corso del 2° giro rifinire le catenelle su entrambi i lati contemporaneamente alla rifinitura dello scollo e degli scalfi manica.