Schemi maglia: un golf con roselline a punto vapore

Qualche rosellina e fogliolina quea e là daranno al nostro golf creato a maglia un tocco di fantasia. Seguiamo insieme istruzioni e le immagini nella gallery per non sbagliare neanche un passaggio dell'esecuzione e del confezionamento finale.

Pubblicato da Ryan86 Martedì 12 ottobre 2010

Un caldo golf a maniche lunghe e impreziosito da roselline colorate, da farne tesoro in questi primi giorni di freddo. Vediamo insieme i passaggi per realizzarlo, aiutandovi con gli schemi nella gallery. Materiale occorrente: 150 gr di filato nei colori bordeaux, verde pallido e marrone; 100 gr di filato verde scuro; 50 gr di filato beige; lana da ricamo verde bosco, verde salvia, e rosa pallido (2 matassine per colore); lana da ricamo rosa carne, rosa confetto, rosa intenso, azzurro, bluette, verde vivo, verde acido (1 matassina per colore); ferri n.3.5, n.4 e n.4.4; un ago con punta arrotondata e 5 bottoni di corno. Campione di 20 m. 3 27 f. con ferri 4 a m. rasata dir. = 10×10 cm.

Punti impiegati: maglia tubolare d’inizio e di chiusura, costa 1/1, coste 3/2, maglia rasata a diritto, punto canestro (su numero di maglie multiplo di 8), punto treccia (si lavora su 13 m. seguendo il grafico). Per questi ultimi due seguite i grafici nella gallery.

Dietro: con i ferri 3.5 avviare con la lana bordeaux 87 maglie e lav. a m. tubolare d’inizio, poi a costa 1/1 per un totale di 5 cm. Proseguire con i ferri n.4 seguendo il grafico che rappresenta metà del dietro per la disposizione della m. rasata a dir. che si viene a formare ai lati della costa 1/1; lavorare l’altra metà simmetricamente. Giunti nel 29° ferro al centro aumentare 2 m. come indicato e proseguire a lavorare sulle 13 m. centrali la treccia e a m. rasata a dir. tutte le m. laterali. A 24 cm dal bordo, per gli scalfi, intrecciare 5 m. per parte. Per lo scollo, a 46 cm dal bordo, intrecciare le 37 m. centrali e lav. le due parti separatamente e dopo 2 f. lasciare in sospeso le 21 m. rimaste per ciascuna spalla.

Davanti sinistro: con i ferri n.3,5 avviare 44 maglie e lav. a m. tubolare d’inizio, poi a costa 1/1 per un totale di 5 cm. Proseguire con i ferri n.4 seguendo il grafico per la disposizione della m. rasata a dir. che si viene a formare ai lati della costa 1/1. Giunti al 17° ferro, lavorare a m. rasata le prime 7 m., poi disporre le 13 m. per la treccia eseguendo i 2 aumenti come fatto sul dietro. Giunti al 29° ferro, proseguire a lav. sulle 13 m. centrali la treccia e a m. rasata dir. tutte le m. laterali alla treccia. A 37 cm dall’inizio, per lo scollo, sul margine sinistro, diminuire  all’interno di 1 m., 1 m. ogni 2 f. per 7 volte e 1 m. ogni 4 f. per 9 volte. Contemporaneamente sulla destra fare lo scalfo come per il dietro. A 47 cm di lunghezza totale, lasciare in sospeso le 25 m. rimaste per la spalla.

Davanti destro: lavorare come il sinistro ma in senso inverso.

Manica sinistra: con i f. 3,5 e la lana beige avviare 44 m. e lav. a m. tubolare d’inizio, poi a costa 1/1 per un totale di 7 cm. Proseguire con i f. n.4 e la lana verde scuro a costa 3/2 per 13 cm e aum. 4 m. ben distribuite nel corso del 1° f. Proseguire con i ferri n.4.5 e la lana marrone a punto canestro, aum. 16 m. ben distanziate nel corso del 1° f., poi aum. 1 m. per parte ogni 5 f. per 13 volte. A 40 cm dal bordo, per gli scalfi, ai lati intrecciare 5 m., poi dim. all’interno di 1 m. e ogni 2 f., 2 m. per 6 volte, 1 m. per 8 volte e 2 m. per 5 volte. Intreciiare le 20 m. rimaste.

Manica destra: come la sinistra ma con colori diversi: avv. e lav. il bordo a costa 1/1 con il verde scuro, con il marrone lav. 13 cm a costa 3/2, infine lavorare il punto canestro con il verde pallido.

Confezione: unire a punto maglia le spalle prendendo ogni tanto 2 m. insieme nelle m. del davanti perché le spalle dei davanti hanno 4 m. in più rispetto al dietro per la lavorazione della treccia. Con il marrone e i ferri 3,5 riprendere 314 m. lungo l’apertura di ciascun davanti e sullo scollo del dietro e lav. a coste 1/1  per 8 f., nel 4° f. e sul bordo del davanti destro, aprire 5 asole, intrecciando 3 m. e avviandole a nuovo nel f. successivo. Aprire la prima asola dopo 4 m. dal basso e le altre asole a 15 m. di distanza l’una dall’altra. Chiudere le m. con la m. tubolare. Ricamare le roselline a punto vapore e con la lana da ricamo, disponendo rose e foglioline come nella foro sulle maniche, alternando delle piacevoli sfumature di colore. Cucire infine i fianchi e attaccare le maniche, dopodiché applicare i bottoni.