Schemi maglia: il basco per l’inverno [FOTO]

Tra i lavori a maglia più facili da eseguire figurano i cappelli. In particolare vi proponiamo un modello di basco in lana da indossare come accessorio per l'inverno 2011 in corso. Uno schema molto semplice da realizzare

Pubblicato da Assunta Corbo Giovedì 18 novembre 2010

Questo inverno non si può fare a meno dei cappelli in lana. Ecco perché ci piace proporvi tanti schemi maglia da realizzare per essere sicure di essere alla moda sempre. Tra i modelli più in voga figura il basco che per la verità non passa mai di moda nonostante passino gli anni. Si tratta di un modello che si adatta ad un look molto casual e perfetto durante il giorno sia nel tempo libero che per andare in ufficio. Di seguito vi spieghiamo come realizzare il lavoro che vedete in foto.

Per realizzare il basco in lana della foto vi occorre:

  • g 50 di filato Anchor Artiste “Metallic” della Coats Cucirini per ciascuno dei colori oro chiaro,
    marrone n. 338, grigio n. 324, verde n. 326, viola n. 310, bordeaux, oro n. 300.
  • g 50 di filato Schachenmayr “Extra Merino Big” colore bordeaux n. 133.
  • Prodotti “Milward”: ferri n. 4 e n. 5; ago da lana con punta arrotondata n. 16.

I punti impiegati per questo lavoro sono la maglia rasata dritta e il punto coste 4/4. Il campione è di cm 10×10 lavorati a m. ras. dir. con i f. n. 4 e con il filato “Metallic” sono pari a 22 m. e 29 f.

Passiamo ora all’esecuzione dello schema maglia di questo bellissimo accessorio:

Con i f. n. 5 e con il filato “Extra Merino Big” avv. 96 m. e, per il bordo,, lav. 8 f. a p. coste 4/4, pari a cm 3,5. Pros. con i f. n. 4 e con il filato “Metallic” a m. ras. dir. aumentando 24 m. nel corso del 1° f. e alternando i colori ogni 2 f. nella sequenza oro chiaro, marrone, oro, viola, marrone, verde, bordeaux. Rip. la sequenza fino al termine del lavoro. A cm 3,5 dal bordo (pari a 10 f.) distribuite 12 aumenti a regolare distanza. A cm 7 dal bordo (pari a 20 f.) distribuite 13 diminuzioni a regolare distanza e rip. queste diminuzioni, incolonnate alle prec., ogni 4 f. per 2 volte, ogni 2 f. per 6 volte. A cm 15 dal
bordo (pari a 42 f.) spezzate il filo lasciando un’abbondante gugliata.

Fate passare il filo attraverso le m. rimaste, tirate il filo fino ad avvicinare bene tutte le m., fermate il filo sul rovescio del lavoro con piccoli punti, quindi pros. con la cucitura dei margini laterali.