Sacchetti profumati per la biancheria

da , il

    Sacchetti profumati per la biancheria

    Cosa ne pensate dei sacchetti profumati da posizionare negli armadi? Chi non ha nostalgia del delicato sentore di lavanda dell’armadio della nonna? Nulla è perduto: Basta cucire su misura il vostro sacchetto e riempirlo di potpourri profumati con l’essenza che più vi piace. La scelta della stoffa è piuttosto importante, perché il tessuto deve traspirare l’aria ma essere abbastanza fitto da non perdere le erbe: potrebbe andare una seta leggera o anche del cotone stampato di buona qualità. Decorate infine i sacchetti con dei merletti e dei nastri colorati, come vedete in figura. Vediamo nel dettaglio come crearli.

    Se scegliete un tessuto molto trasparente, vi suggerisco di utilizzarlo doppio, mentre per il cotone basta anche un solo strato. Stirate il tessuto per bene e ritagliate 41 x 12 centimetri. Appuntate uno sull’altro i due spessori del tessuto e piegateli in due. Disponete il motivo ricamato nel centro della metà inferiore, spiegate il tessuto e appuntate il ricamo.

    Regolate la macchina per cucire su un piccolo zigzag largo 2 mm e lungo 1,5 mm. Fate una prova su un ritaglio, poi cucite con attenzione il ricamo. Piegate a metà le strisce di stoffa, rovescio contro rovescio e cucite a punto diritto lungo i due lati. Tagliate il tessuto superfluo a raso della cucitura.

    Rivoltate quindi il sacchetto e appiattite le cuciture con il ferro da stiro. Realizzate un’altra cucitura lungo i lati. Fate l’orlo rivoltando il bordo di 1 cm verso l’interno e poi ancora di 4 centimetri. Rivoltate il sacchetto e riempitelo di potpourri. Tagliate il nastro della lunghezza desiderata e usatelo per chiudere il sacchetto facendo un bel nodo.