Ristoranti: da Guerrini l’atmosfera è accogliente

A Milano nascono ristoranti ogni due per tre. Alcuni potrebbero anche non aprirsi alla grande città, altri sono degni di nota e non deludono. Il Ristorante Guerrini è tra questi ultimi. Un ambiente raffinato ed elegante ma estremamente accogliente. Pochi piatti nel menu ma molto curati. Luogo perfetto per una serata di quelle dall'atmosfera calda e conviviale

Pubblicato da Assunta Corbo Mercoledì 28 ottobre 2009

A Milano nascono ristoranti ogni due per tre. Alcuni potrebbero anche non aprirsi alla grande città, altri sono degni di nota e non deludono. Il Ristorante Guerrini è tra questi ultimi. Un ambiente raffinato ed elegante ma estremamente accogliente. Pochi piatti nel menu ma molto curati. Luogo perfetto per una serata di quelle dall’atmosfera calda e conviviale gustando piatti di cucina rigorosamente italiana.

Qualche sera fa mi sono concessa una cena in un nuovo ristorante di Milano che in realtà volevo provare da un pò di tempo. Si chiama Ristorante Guerrini e si trova in zona fiera. Non sapevo cosa aspettarmi perchè mi era stato detto che si trattava di una novità e che soprattutto era gestito da persone che prima facevano tutt’altro nella vita. Chef escluso, ovviamente!

In realtà già dall’ingresso ho avuto una sensazione positiva, di quelle che a Milano possono anche non capitare. Ad accoglierci Simone Guerrini, uno dei soci fondatori, lo stesso che da il nome all’insegna. Con lui sono protagonisti di questa avventura altri due amici: Dario Cazzaniga e Gianluca Mainardi.

Ci siamo accomodati e ci siamo sentiti immediatamente a casa. L’ambiente è molto accogliente. Pochi posti a sedere (non più di 40), una cura dei dettagli nell’arredamento molto interessante. Magari manca qualche quadro alle pareti ma Simone ci ha garantito che si sta organizzando per realizzare delle esposizioni fotografiche di professionisti.

Il menu non è molto ricco ma di certo la materia prima è di qualità. Il concetto dei “pochi ma buoni” per intenderci. Ci sono alcune chicche che vale la pena segnalare: l’antipasto Guerrini che prevede tre diversi tipi di tartare di pesce è tra questi. Ma non solo, anche il carpaccio di carne con gelato al parmigiano vale una scoperta. Lo si può ordinare come antipasto ma anche come secondo piatto. Vi offriranno anche un delizioso e corposo aceto balsamico invecchiato più di 25 anni che sarà una delizia per il palato. Non sono da meno i primi. Io ho preso i tagliolini con gamberi e porcini uno splendido mix di profumi e sapori.

Se non amate il pesce non temete, ci sono degli ottimi piatti di carne come il carpaccio di cui sopra ma non solo. E poi…. il dolce. Durante la cena lasciate un pò di spazio (fosse anche per una sola pallina!) per il gelato al pistacchio che sa (miracolosamente!!!) di pistacchio di Bronte. Quello vero!!

Info: Ristorante Guerrini – Via Previati 21 – Milano – tel 0243416105

Foto tratte dal profilo di Facebook