Ricette con i fiori, una macedonia di tulipani come dessert

Oggi portiamo in tavola una ricetta davvero gustosa, come può esserlo una macedonia fresca di melone e anguria, arricchita da fiori di tulipano.

Pubblicato da Redazione Sabato 14 aprile 2012

Ricette con i fiori, una macedonia di tulipani come dessert

Lo ammettiamo: i tulipani sono un dei fiori che in assoluto preferiamo, non solo perché belli e decorativi, ma anche ottimi ingredienti in cucina. Sono infatti numerosissime le ricette che ci propongono questo bellissimo elemento della natura, a nostra disposizione in diversi colori che subito ci fanno venire in mente la stagione calda. Se, come tutti i fiori, regalare dei tulipani ha il suo significato ben preciso, chissà se varrà lo stesso impiegandolo come ingrediente di piatti raffinati, sofisticati, ma anche di facile preparazione. Come la macedonia che portiamo oggi sulle vostre tavole!

Ingredienti della macedonia di tulipani

Per realizzare questa gustosa e dolce ricetta, da servire a fine pasto, avrete bisogno di un piccolo melone maturo, un’anguria, due arance, due limoni, vodka, cinque cucchiaini di zucchero, una decina di amaretti, una manciata di petali di tulipano di diversi colori.

Strumenti per realizzare la macedonia di tulipani

Per questa ricetta, dovrete avere in casa lo strumento apposito per scavare i meloni creando delle piccole palline, un coltello per sbucciare la frutta, una ciotola grande per inserire la vostra frutta e i vostri fiori, con tanto di cucchiaio grande per poter fare le porzioni, delle ciotoline e dei cucchiaini per servire la macedonia in tavola. Avrete bisogno anche di un coperchio per coprire la ciotola di macedonia.

Come realizzare la macedonia di tulipani

Prendete il vostro melone, sbucciatelo, eliminate tutti i semi e i filamenti, scavandone poi la polpa per realizzare delle palline. Avrete bisogno dello strumento adatto per poter scavare il melone. Mettetele nella vostra ciotola. Tagliate due grandi fette di anguria, sbucciatele e togliete tutti i semi. Con lo stesso strumento utilizzato per il melone, ricavate alcune palline e mettetele nella vostra ciotola. Spremete le arance e i limoni e versate sulla frutta il succo. Unire al tutto due cucchiai di vodka naturale e lo zucchero. Sbriciolate i vostri amaretti dentro la ciotola. Con un cucchiaio grosso da portata mescolate bene il tutto. Coprite la ciotola con un coperchio e mettete in frigorifero per qualche ora. Quando portate in tavola la vostra macedonia, unite dei petali di tulipano, di diversi colori, che avrete lavato, pulito e spezzettato con le mani.

Consigli per servire in tavola

Un po’ di panna montata (di quella già pronta o meglio ancora fatta in casa!) è l’ideale per accompagnare una macedonia di questo tipo, magari servendola insieme ad un vino dolce da dessert un po’ frizzantino, a conclusione di un pasto pesante: al posto del dolce, infatti, la macedonia è ottimale e non solo nella stagione estiva! E se vi avanzano dei fiori già recisi, che ne dite il giorno dopo di presentare in tavola la nostra insalata di tulipani?

Buon appetito!

Foto di Klio.