Ricette con i fiori, realizziamo una dolce marmellata ai fiori di acacia e mele

Ecco una gustosissima ricetta da realizzare con i fiori di acacia e le mele: perché non prepariamo una bella marmellata ideale per la prima colazione con le fette biscottate?

Pubblicato da Redazione Mercoledì 18 gennaio 2012

Ricette con i fiori, realizziamo una dolce marmellata ai fiori di acacia e mele

In cucina l’acacia non viene in nostro soccorso solamente per il miele, che possiamo utilizzare in diverse ricette. Anche i fiori di questa creazione della Natura possono essere davvero molto utili per realizzare gustosi piatti da servire in tavola ai nostri ospiti: anche questa volta, parlando di questa pianta, ci ritroviamo in cucina a preparare una ricetta dolce. Dopo avervi proposto delle gustosissime frittelle con i fiori di acacia, perfette come dessert per ogni occasione e per ogni tipo di pasto, eccoci qui a prepare, invece, la marmellata con questa pianta!

Se avete amato la nostra ricetta per preparare la marmellata di Sambuco, eccoci qui ai fornelli per realizzare un nuovo tipo di confettura, che utilizza tra i suoi ingredienti proprio i fiori di acacia. Oltre ai petali ben lavati di questa pianta, dovrete avere due mele sbucciate e private del torsolo, il succo di due limoni, un litro di acqua, un chilo di zucchero, ma anche dei vasetti sterilizzati per poter conservare al meglio la vostra marmellata una volta pronta.

Vediamo allora come si prepara questa gustosa ricetta. Prendete le mele, sbucciatele, togliete il torsolo e tagliatele a fettine molto sottili. Mettete i pezzetti di mela in una pentola d’acciaio, che sia un po’ capiente, inserendo anche il succo dei due limoni e un litro di acqua. Mettete sul fuoco e fate cuocere per una ventina di minuti.

Prendete il vostro frullino a immersione e frullate il tutto. Unite al composto lo zucchero e rimettete sul fuoco a bollire finché non si è ridotto il tutto di un terzo. La marmellata comincerà a sciroppare: questo è il momento per inserire i petali di fiori di acacia che avrete lavato e asciugato bene. Da cuocere fino a quando la consistenza non sarà ottimale. Mettete il tutto nei vasetti e fate sterilizzare per una ventina di minuti!ù

Foto di Pizzodisevo.