Ricetta: vellutata di pollo

Fa freddo e quindi a tavola tendiamo a preferire i cibi caldi. La cosa migliore quando il clima è rigido è quella di gustare un gustosa vellutata. Di ricette ne esistono molte per questo piatto che può essere presentato come un piatto unico, come un primo leggero o come entrée come fanno in Nord Europa. Di seguito vi propongo la ricetta della vellutata di pollo. Semplice, gustosa, leggera. Ideale anche per chi sta seguendo un regime alimentare dietetico

Pubblicato da Assunta Corbo Mercoledì 27 gennaio 2010

Fa freddo e quindi a tavola tendiamo a preferire i cibi caldi. La cosa migliore quando il clima è rigido è quella di gustare un gustosa vellutata. Di ricette ne esistono molte per questo piatto che può essere presentato come un piatto unico, come un primo leggero o come entrée come fanno in Nord Europa. Di seguito vi propongo la ricetta della vellutata di pollo. Semplice, gustosa, leggera. Ideale anche per chi sta seguendo un regime alimentare dietetico.

Ingredienti per 4 persone.

1 petto di pollo di circa 500 g
1 cipolla
1 carota
1 costa di sedano
50 g di farina
1 dl di panna fresca
40 g di parmigiano reggiano grattugiato
1 tuorlo
1 foglia di alloro
5-6 steli di erba cipollina
70 g di burro
noce moscata
sale e pepe nero macinato e in grani

Preparazione.
Per prima cosa lessate il pollo in 1,5 dl di acqua in cui avrete fatto bollire carota, cipolla e sedano puliti e tagliati a pezzetti con aggiunta di alloro e qualche grano di pepe. Dopo 20 minuti di cottura, sgocciolate il petto di pollo e lasciatelo raffreddare. Filtrate il brodo e tenetelo da parte perchè vi servirà dopo.

Togliete osso e cartilagine dal petto di pollo e tagliatelo a metà nel senso della lunghezza. Un filetto va ridotto a pezzettini e frullato con mezzo bicchiere di brodo. L’altro tagliatelo a listarelle.

A questo punto preparate la vellutata sciogliendo 50 g di burro in una casseruola e unendo 50 g di farina. Fate tostare a fuoco moderato per 3-4 minuti mescolando. Unite quindi il brodo tiepido e mescolate con la frusta per evitare la formazione di grumi. Quando bolle, abbassate il fuoco e cuocete per 15 minuti circa. Passate quindi il frullato di pollo con un colino a maglie fitte direttamente nella pentola della vellutata. Mescolate e proseguite con la cottura per altri 5 minuti.

Infine, versate la panna e regolate di sale e pepe. Potete insaporire anche con una grattuggiata di noce moscata. A parte sbattete il tuorlo d’uovo, il parmigiano grattuggiato e il burro ammorbidito. Versate la crema cosi ottenuta nella vellutata e mescolate con un frusta. Quindi servite con dei crostini.