Ricetta: le chiacchiere di Carnevale

E' tempo di maschera in Italia. Il Carnevale è la festa più attesa dai bambini per quanto riguarda le maschere e gli scherzi. Gli adulti a volte si divertono altre volte preferiscono gustare i dolci tipici di questo periodo. Prime fra tutte le chiacchiere. Io le amo molto anche se non mi faccio mai mancare nemmeno le altre prelibatezze legate a questa festa . Vediamo, allora, come preparare delle ottime chiacchiere o frappe.

Pubblicato da Assunta Corbo Martedì 16 febbraio 2010

Ricetta: le chiacchiere di Carnevale

E’ tempo di maschera in Italia. Il Carnevale è la festa più attesa dai bambini per quanto riguarda le maschere e gli scherzi. Gli adulti a volte si divertono altre volte preferiscono gustare i dolci tipici di questo periodo. Prime fra tutte le chiacchiere. Io le amo molto anche se non mi faccio mai mancare nemmeno le altre prelibatezze legate a questa festa . Vediamo, allora, come preparare delle ottime chiacchiere o frappe.

ingredienti

150 g di farina bianca
15 g di burro
3 cucchiai di zucchero
1 piccolo uovo
1 cucchiaio di Marsala secco (o vino bianco secco)
abbondante olio per friggere
70 g circa di zucchero al velo
sale

Preparazione. Per prima cosa setacciate la farina e versatela sul piano di lavoro formando una fontana. Aggiungete il burro a pezzetti, lo zucchero, l’uomo, un pizzico di sale e il Marsala. ,Lavorate tutto fino ad ottenere un impasto liscio e consistente. Lasciatelo quindi riposare per 10 minuti.

Trascorso questo tempo, stendete l’impasto con un mattarello ricavando una sfoglia molto sottile. Con una rotella rigata ritagliate delle forme rettangolari che misurano 6×10 centimetri. Create un’asola al centro di circa 6 centimetri. Potete preparare in questo modo circa 30 chiacchiere.

Ora passiamo alla cottura. Scaldate in una padella abbastanza larga l’olioe quando raggiunge la temperatura mettete dentro le chiacchiere. Poche alla volta cosi si cucinano meglio. Se volete, prima di tuffarle nell’olio, potete prendere un’estremità della chiacchiera e passarla dentro l’asola rigirandola poi all’indietro. Immergetela nell’olio senza schiacciarla.

Fate cuocere le chiacchiere fino a quando saranno dorate su entrambi i lati, poi sgocciolatele e passatele su carta assorbente da cucina per eliminare l’unto in eccesso. Una volta raffredate cospargetele di zucchero a velo.