Ricetta crostata di kiwi

Prepariamo oggi questa deliziosa e freschissima crostata di frutta. Procuratevi tutti gli ingredienti necessari e prepariamo il forno, insieme alle papille gustative.

Pubblicato da Ryan86 Sabato 3 aprile 2010

Oggi ci mettiamo ai fornelli, o meglio al forno, e iniziamo a prendere la mano con una ricetta per quest’estate. Ci cimenteremo quindi nella preparazione di una crostata di kiwi. Questo frutto, chiamato tecnicamente Actinidia chinensis, è un frutto originario della Cina e cresce su una pianta rampicante. Il frutto dalla buccia pelosa ha una polpa dolce e un po’ acida. Il kiwi contiene vitamine in grandi quantità (in particolare la C, superiore di quella contenuta in un arancia). Ha inoltre proprietà lassative, ma non preoccupatevi, le dosi di questo dolce ne prevedono una quantità sotto la soglia di pericolo.

Questa ricetta è proporzionata per la creazione di una crostata per sei persone.

Iniziate con il procurarvi la lista dei seguenti ingredienti per andare a creare l’impasto base della crostata: 250 grammi di farina (tipo 00), 60 grammi di zucchero a velo, 60 grammi di amaretti in polvere, 45 grammi di burro, 1 uovo, 3 kiwi. Mescolate questi ingredienti tra di loro in una palla che farete poi riposare nel frigo per una mezzora. Nel frattempo prepariamo la crema: sbattete per bene tre rossi d’uovo con 50 grammi di zucchero, aggiungete un baccello di vaniglia, 250 grammi di panna fresca e 40 grammi di farina di cocco in polvere. Dopo aver quindi creato la crema aggiungete 3 kiwi a pezzetti. Preparate la teglia con la solita carta da forno e aggiustateci all’interno la pasta di base. Una volta livellata al suo interno, aggiungetegli abbondanti ceci secchi e infornatela a 180 gradi per 20 minuti facendola cuocere in bianco. Una volta tolta, fatela raffreddare e aggiungetegli la crema. Rimettete in forno a 200 gradi per 15 minuti. Tagliate infine un kiwi a rondelle sottili a piacere e guarnite la superficie superiore della torta e aggiungete una spennellata a piacere di confettura. E la torta è fatta. Buon appetito.