Piante da balcone in pieno sole: una guida alle tipologie migliori

Se avete un balcone o un terrazzo baciato dal sole potete certamente ritenervi fortunate. Oltre alla tintarella, un balcone al sole può essere il posto ideale per coltivare fiori bellissimi. Fate attenzione però, non tutte le piante amano il caldo e la luce diretta.

Pubblicato da Redazione Lunedì 11 febbraio 2019

Piante da balcone in pieno sole: una guida alle tipologie migliori
Foto di LeonWang/Shutterstock.com

In linea generale, le piante amano l’esposizione solare, ma non tutte sono adatte a un balcone in pieno sole; molti fiori infatti possono soffrire di un’eccessiva esposizione alla luce e al caldo. Quindi, se vuoi rendere più carino il tuo balcone non commettere l’errore di scegliere le piante solo in base a quelle che ti sembrano più belle; potresti ritrovarti presto con un mucchio di rami secchi. Fortunatamente, per chi ha un terrazzo o un balcone in pieno sole, ci sono alcuni fiori e alcune piante particolarmente resistenti al sole diretto e forte. Siete curiosi di scoprire di più in merito? Ecco i nostri consigli per scegliere le piante più adatte alla vostra casa.

Innanzitutto, non dimenticate mai che tutte le piante, anche quelle che amano il caldo e il sole, devono essere annaffiate con acqua a temperatura ambiente, facendo attenzione a non bagnare direttamente fiori e foglie. Gli sbalzi termici potrebbero infatti provocare anche la morte della pianta. Inoltre, soprattutto durante la stagione calda, innaffiate le piante in tarda serata o al mattino presto, quando la temperatura si è abbassata.

Il geranio

geranio rosa

Un classico fra i fiori da terrazzo, disponibile in infinite varianti e colori, è il geranio: se annaffiato con regolarità, produrrà una gran quantità di fiori ogni anno.
Esistono moltissime varietà di geranio, che si distinguono in base al colore e al numero di petali che compone la corolla.
In generale comunque, si tratta di una pianta poco esigente che non necessita di cure particolari e che è quindi adatta anche alle meno esperte. I colori sono tantissimi ma, fai attenzione e cerca di scegliere tenendo conto anche della tipologia. In particolare ci sono:

  • il geranio classico o zonale, che ha foglie carnose e molto resistenti al caldo e che è il più usato per balconi con esposizione al sole
  • il geranio imperatore, o geranio imperiale che si distingue per i suoi fiori colorati a macchie. Tuttavia la fioritura di questa specie è più breve, si trova bene al caldo ma, dopo la prima fioritura, questa pianta ne produce una seconda solo quando le temperature tornano ad abbassarsi.
  •  Il geranio parigino, ideale per chi ama le piante rampicante. I suoi fiori sono abbondanti e molto resistenti, durano spesso fino all’inverno e sono quindi perfetti per colorare balconi e terrazzi.
  • il geranio odoroso, ha una fioritura meno abbondante rispetto alle altre tipologie ma è sicuramente quello con i fiori più profumati!

La lavanda

lavanda

Se il profumo è una delle caratteristiche che stai cercando, non possiamo che suggerirti la lavanda. Questa pianta, nota soprattutto per i lavoretti fai da te e per l’inconfondibile profumo che dona a tanti prodotti per la casa, è ottima per abbellire un balcone soleggiato. La lavanda, infatti, è una pianta perenne che ama la luce intensa e i raggi solari.

Può essere coltivata in vaso, su un balcone esposto al sole: non sorprenderti se noti che i fiori della lavanda tendono a dirigersi verso il sole durante la loro crescita, come i girasoli, anche la lavanda ama la luce. Qui trovi tutti i nostri consigli su come coltivare la lavanda.

La portaluca

portaluca gialla e rossa

Altra pianta, particolarmente adatta ai balconi e ai terrazzi, è la portaluca, che produce dei deliziosi fiori a forma di roselline.
Nota anche con il nome di fiore di vetro, questa pianta dà vita a una cascata di profumati fiorellini dai mille colori. La portulaca è una pianta particolarmente adatta ai balconi in pieno sole, ama il caldo torrido e i suoi fiori si aprono in presenza di elevata luminosità.

La lantana camara

camara fiori gialli e rosa

Una pianta molto bella per decorare il terrazzo durante la bella stagione è la lantana camara, che ama molto il sole. Molto resistente, questa pianta dai fiorellini colorati, fiorisce d’estate e dura fino all’autunno.

Originaria del centro America, la lantana tollera molto bene il caldo intenso e non necessita di vaporizzazioni. Il consiglio in più? Annaffiarla spesso e posizionarla in una zona ariosa.

La bouganville

Bouganville

Chi ama le atmosfere mediterranee, rimarrà incantato dalla bouganville, una pianta rampicante caratterizzata da fiori fucsia dalle tonalità molto accese. Nei paesi caldi, le bouganville si trasformano in vere e proprie siepi dalle dimensioni molto grandi: ovviamente questo è impossibile per chi vive in città fredde ma ciò non toglie che la si possa coltivare anche in vaso, spostandola in un luogo chiuso durante l’inverno.
I bellissimi fiori tropicali della bouganville amano il caldo e il sole, quindi meglio tenerle al riparo dalle correnti fredde e innaffiarle una volta al giorno, al mattino presto o alla sera.
Per coltivare questo tipo di fiori, il consiglio è quello di optare per delle varietà con foglie piccole, sono le più adatte alla coltivazione in vaso.

Le rose

rose
Foto Di Sandra Voogt/Shutterstock.com

Le rose sono un vero e proprio classico, ma solitamente si pensa a quelle recise e a romantici mazzi di fiori. Invece le rose possono essere coltivate facilmente in vaso,  e forse non tutti sanno che si tratta di fiori perfetti per un balcone esposto al sole.

Ricordati di annaffiare le rose dopo averle trapiantate, e di non bagnare mai direttamente i fiori e le foglie perché questo potrebbe danneggiarle. Qui trovi tutti i nostri consigli per la coltivazione delle rose.

La petunia

petunia

Molto conosciuta e diffusa, la petunia crea delle cascate floreali multicolore davvero incantevoli; è l’ideale per colorare il balcone con mille sfumature differenti. Questa pianta infatti, non solo ama la luce ma ne ha anche bisogno, almeno sei ore al giorno, per crescere rigogliosa.

I tulipani

tulipani sul balcone
Foto di LeonWang/Shutterstock.com

I tulipani possono essere coltivati in vaso anche in un balcone esposto a sud, questi fiori necessitano proprio del sole per crescere al meglio e fiorire, regalandovi colori mozzafiato. Oltre che di caldo e sole, i tulipani hanno bisogno anche di poter crescere in un luogo arieggiato. Sebbene questi fiori non richiedano grosse cure bisognerà ricordarsi di annaffiarli di tanto in tanto in modo da mantenere sempre il terreno leggermente umido. Qui trovi i nostri consigli per la coltivazione dei tulipani.