Piante aromatiche perenni: quali coltivare a casa tutto l’anno

Alcune piante aromatiche sono perenni e possono essere coltivate in casa tutto l’anno, perché resistono particolarmente bene al freddo e all’inverno. Ma quali sono le erbe aromatiche da tenere in balcone? Quali coltivare a casa tutto l’anno? Scopriamo le piante aromatiche sempreverdi resistenti al gelo e al freddo.

Pubblicato da Elena Arrisico Mercoledì 1 novembre 2017

Piante aromatiche perenni: quali coltivare a casa tutto l’anno

Quali sono le piante aromatiche perenni? Quali coltivare a casa tutto l’anno? L’inverno è alle porte e, dunque, per chi è appassionato di giardinaggio, ama avere dei sapori freschi nei propri piatti, godere di alcuni profumi o abbellire la propria casa, è giunto il momento di conoscere quali sono le erbe aromatiche da tenere in balcone d’inverno: la lista è ricca di piante aromatiche sempreverdi resistenti al gelo e al freddo. Le piante aromatiche perenni, una volta seminate o trapiantate, durano molti anni. Siete curiose di scoprire di più in merito? Ecco alcuni utili consigli sulla coltivazione delle piante aromatiche perenni.

Le piante aromatiche perenni

Piante aromatiche perenni quali sono

Le piante aromatiche perenni sono diverse. Se state per programmare la coltivazione dell’orto per la primavera, ricordate di dedicare alcuni spazi proprio alla coltivazione delle piante perenni: queste, infatti, potranno essere seminate o trapiantate una sola volta, così da poterle avere a disposizione per molti anni.
Il timo è una delle piante che resiste al freddo e all’inverno e che può esser utilizzata nella preparazione di molti piatti, tisane e liquori, oltre che di cosmetici e unguenti. Si può coltivare il timo in vaso e disporne durante tutto l’anno.

Il rosmarino fa parte delle piante aromatiche perenni sempreverdi e può essere coltivato sia in giardino nell’orto che in vaso sul balcone: si tratta di una pianta che vi farà compagnia per diversi anni. Il Rosmarinus Officinalis appartiene alla famiglia delle Lamiaceae e può essere utilizzato anche per creare delle piccole siepi che separino il balcone da quello dei vicini.
La menta è un’altra delle piante aromatiche che resistono all’inverno: vi sembrerà, infatti, che muoia durante l’inverno, ma rinascerà sempre in primavera e, naturalmente, avrete piantarne un po’ nel vostro giardino o, in alternativa, coltivare la menta in vaso.

La melissa è una pianta aromatica resistente al freddo: è una pianta perenne di cui potrete godere tutto l’anno, anche per merito dell’essiccazione delle foglie. Potete coltivare la melissa in casa oppure in giardino o nell’orto, resisterà senza problemi al passare delle stagioni.

La salvia è una delle piante aromatiche resistenti all’inverno e al gelo: è semplice da coltivare sia nell’orto che in giardino o in vaso e resiste, per l’appunto, egregiamente alle intemperie e ai climi rigidi. La Salvia Officinalis appartiene alla famiglia delle Lamiaceae.
L’origano è una delle piante aromatiche più utilizzate in cucina e facilmente coltivabile in casa: l’Origanum Vulgaris appartiene alla famiglia delle Lamiaceae e, una volta raccolto, va essiccato all’ombra e conservato in contenitori ermetici che possano preservarne la freschezza.

Le piante aromatiche perenni in vaso

Piante aromatiche vaso

Come coltivare le piante aromatiche perenni in vaso? Prima di tutto, dovrete procurarvi il vaso adatto: sceglietene uno di terracotta e meglio se di almeno 30 centimetri come dimensioni.
Per le piante aromatiche e officinali, il terreno non dovrà essere argilloso o secco, ma della terra mista è la soluzione più indicata: queste piante non amano i ristagni idrici, che potrebbero far marcire le radici e un eccesso di acqua potrebbe portare alla formazione di muffa, oltre che alla morte della pianta. Come fare, dunque? In linea generale, dovrete annaffiare sporadicamente, quando il terriccio sarà asciutto.

Le erbe aromatiche sul balcone di inverno

Piante aromatiche balcone

Come comportarsi con le erbe aromatiche sul balcone di inverno e la loro esposizione? Potrete decidere di partire dalla semina – ricorrendo, per l’appunto, ai semi – o di effettuare il trapianto di piantine acquistate presso il vostro vivaio di fiducia: generalmente, potrete dedicarvi a questo lavoro sia in autunno che in primavera.
Queste piante necessitano di molta luce per poter crescere ma, allo stesso tempo, è consigliabile non esagerare con l’esposizione in pieno sole: il consiglio è, dunque, quello di collocarle in posti soleggiati e asciutti, in modo che le piante possano crescere sane e forti. A tal proposito, la menta e la melissa vivono bene anche in zone umide o poco soleggiate, purché siano riparate dal vento, che potrebbe danneggiarle.
Le piante aromatiche perenni sono resistenti al freddo e non è necessario ritirarle ma, se possibile, sarebbe comunque meglio proteggerle da un clima estremamente rigido, trovando una posizione riparata.

Quali piante aromatiche si possono piantare insieme

Piante aromatiche insieme

Infine, quali piante aromatiche si possono piantare insieme? Potrete piantarle tutte nel vostro balcone, ma l’importante è che ognuna di esse abbia il proprio spazio per poter crescere senza invadere la pianta che le sta accanto.