Pasta di mais: la ricetta e tanti lavoretti fai da te

La pasta di mais, così come la pasta di sale, ci permette di dare forma a selle vere e proprie opere d’arte. Vediamo la ricetta che ci spiega come realizzare l’impasto e qualche idea interessante per fare i primi lavoretti.

Pubblicato da Ryan86 Martedì 26 ottobre 2010

Avete mai provato a creare piccoli manufatti con la pasta di mais? Questo composto è facilmente realizzabile in casa dato che bastano veramente pochi ingredienti e poi creare l’impasto è veramente semplice e veloce. Una volta pronta la pasta di mais, potrete dare vita molto facilmente a tutti gli oggetti che volete: potrete creare delle bomboniere, riprodurre degli animaletti in miniatura come quelli nella gallery. Un’altra idea molto creativa e originale è quella di creare dei fiori. Ma ora vediamo prima la ricetta per realizzare la pasta di mais, poi qualche lavoretto.

Ecco gli ingredienti per creare l’impasto perfetto:

  • 1 tazza di maizena
  • 1 tazza di colla vinilica
  • 1 cucchiaio di olio di vasellina
  • 1 cucchiaino di succo di limone o qualche goccia di essenza di lavanda (o altra essenza)

Ora passiamo alla preparazione:

  • Per prima cosa mettete tutti gli ingredienti in un pentolino antiaderente e fate cuocere il tutto a fuoco molto basso per qualche minuto.
  • Mescolate bene con un cucchiaio di legno.
  • Quando la pasta si stacca da sola dalle pareti della pentola, toglietela dal fuoco e lasciatela raffreddare.
  • Quando la pasta è fredda impastatela con le mani fino a che non raggiunge una consistenza elastica. Avvolgetela nella pellicola trasparente e mettetela in un sacchetto di plastica.
  • Conservatela cosi per alcuni giorni.
  • Impastate con le mani per qualche minuto, fino a che la pasta non ha un aspetto elastico.

Adesso è arrivato il momento di vedere insieme qualche idea. Vediamo insieme qualche lavoretto che abbiamo realizzato e cliccate sui relativi link per avere ulteriori dettagli su come realizzarli.

  • Girasoli in pasta di mais

    girasoli in pasta mais

    Per realizzare questi rustici girasoli in pasta di mais, preparate un po’ di impasto giallo e modellate dei petali lunghi e appuntiti come quelli nella foto e dopo averli disposti a cerchio, incurvateli leggermente, in modo da farli sembrare più reali possibili. Con una pallina di diametro poco inferiore della superficie del petalo, create i semi centrali, riproducendo la forma classica e aiutandovi con uno stuzzicadenti per realizzare dei forellini che danno l’idea di movimento, dando il senso dei semi.

  • Margherite in pasta di mais

    margherite in pasta mais

    Realizziamo insieme anche delle margherite: basta prendere della pasta di mais verde e realizzate un cono. Con il retro di un pennello forate il cono e infilate nella parte a punta uno stuzzicadenti. Realizzate i petali arrotondati con la pasta bianca. Fate poi una pallina gialla o arancione e posizionatela al centro del fiore. Bucherellate con lo stuzzicadenti ed il gioco è fatto.

  • Calle in pasta di mais

    calle in pasta mais

    Le calle sono dei fiori con petali diversi da quelli precedenti, forse anche un po’ più difficile da realizzare come lavoretto, dato che non è composto da tanti petali ma da un unico che avvolge la corolla interna. Prendete uno stuzzicadenti, togliere la punta e ricoprirlo da un lato con un po’ di pasta gialla. In un secondo momento prendete la pasta bianca e stendetela sul piano lavoro. Con un coltello o con una spatola ritagliate un rombo cercando di tenere smussati gli angoli laterali e quello inferiore. A questo punto avvolgete la pasta al pistillo dandogli la forma della calla.