Pareti divisorie: idee e consigli su come separare lo spazio in casa

Soluzioni di sicuro effetto scenografico per dare vita a nuovi spazi

Pubblicato da Anna Franceschi Martedì 21 marzo 2017

Oggi vi vogliamo dare delle idee e dei consigli su come separare lo spazio in casa utilizzando le pareti divisorie, un sistema che permette di poter giocare con lo spazio con elementi spesso decorativi e di sicuro effetto decorativo. Le pareti divisorie da interno sono infatti un mezzo architettonico per sfruttare tutta la metratura disponibile senza intervenire con lavori a livello di muratura e a seconda della tipologia scelta, riescono spesso a diventare il punto di forza dell’ambiente dove vengono inserite.

I cataloghi dei produttori propongono diverse tipologie di pareti divisorie, le quali differiscono fra loro prima di tutto per i materiali impiegati per costruirle, ma anche per la tecnica costruttiva utilizzata per assemblarle e per dare loro una funzione di stabilità o di movimento nel caso fossero mobili.

Pareti divisorie a bilico verticale

Porta a bilico verticale
La parete divisoria a bilico verticale Filo 10 di Portarredo è realizzata con un pannello dello spessore di 10 cm come lo spessore di un cartongesso, e grazie ad un sistema di perni a scomparsa le sue partizioni possono girarsi su se stesse per aprire dei varchi. Realizzabile in qualsiasi dimensioni e con qualsiasi rivestimento, sono le pareti perfette per chi vuole dotare la propria casa di un elemento speciale ed emozionante.

SCEGLI IL RIVESTIMENTO CHE PREFERISCI PER LE PARETI

Pareti divisorie scorrevoli in vetro

Parete divisoria scorrevole in vetro
La parete divisoria scorrevole in vetro Delineo prodotta da FerreroLegno permette di dare flessibilià all’ambiente dove viene inserita senza appesantirli. Realizzata in vetro, vetro/alluminio e legno, permette di non perdere la luminosità naturale dello spazio indoor, ed ha uno scorrimento a scelta fra a parete e a soffitto.

Pareti divisorie in legno

Parete mobile scorrevole Cinius
Le pareti divisorie in legno Shoji di Cinius sono scorrevoli e adatte ad arredare ambienti in stile orientale o nordico. Ispirate alle porte giapponesi vengono realizzate su misura con una struttura in massello lamellare di faggio e rivestimento a scelta con tessuto di cotone, carta di riso, policarbonato o plexiglas.

Pareti divisorie fisse in gesso

parete divisoria gesso
Mg12 ha studiato dei sistemi modulari in gesso ecologico realizzati con blocchi componibili che possono essere utilizzati per dividere gli ambienti interni ed esterni in modo creativo.

GUARDA ANCHE LE PARETI ATTREZZATE

Pareti divisorie con rivestimento in tessuto

Paola Lenti
Paola Lenti propone le pareti divisorie con rivestimento in tessuto realizzate con pannelli componibili per dividere gli spazi interni su misura, che possono anche essere attrezzati con luci, mensole e contenitori.