Natale 2009: i cartoon al cinema

Come ogni anno a Natale si festeggia con almeno una giornata al cinema. Magari godendosi uno spettacolo cartoon insieme ai più piccoli. Che poi, in realtà, le storie raccontante nei film animati o nei cartoni Disney piacciono molto anche agli adulti. Un pò di quella magia che si respira a Natale più che mai e che conquista davvero in un paio di minuti. Insomma, la scusa dei bambini è buona per decidere di andare al cinema per vedere una storia di fantasia.

Pubblicato da Assunta Corbo Mercoledì 23 dicembre 2009

Come ogni anno a Natale si festeggia con almeno una giornata al cinema. Magari godendosi uno spettacolo cartoon insieme ai più piccoli. Che poi, in realtà, le storie raccontante nei film animati o nei cartoni Disney piacciono molto anche agli adulti. Un pò di quella magia che si respira a Natale più che mai e che conquista davvero in un paio di minuti. Insomma, la scusa dei bambini è buona per decidere di andare al cinema per vedere una storia di fantasia.

A Natale siete tra coloro che si concedono un pomeriggio o una serata al cinema all’insegna della magia? Allora starete certo decidendo che film andare a vedere. Ogni anno ci sono i cinepanettoni ma ci sono anche i romantici e sognanti cartoon dedicati ai più piccoli ma in realtà perfetti anche per i grandi.

In questo Natale 2009 si può vedere, per esempio, la più classica delle storie: A Christmas Carol di Robert Zemeckis. Non è altro che il celebre racconto di Charles Dickens proposto in 3d. E’ una rivisitazione molto affascinante della più celebre storia di Natale che vede protagonista il burbero Ebenezer Sgrooge interpretato da Jim Carrey


Astro Boy di David Bowers
è decisamente più fumetto. Arriva direttamente dal Giappone, patria del genere, e racconta la storia di un ragazzo dai superpoteri che, ovviamente, dovrà salvare il mondo. Divertente e romantico con le voci italiane di Silvio Muccino, Carolina Crescentini e Il Trio Medusa.

per la vostra bambina, e anche un pò per voi per la verità, c’è La Principessa e il Ranocchio di Ron Clements. E’ l’ultimo cartoon Disney ed è una rivisitazione moderna della celebre storia. La Principessa, di colore per la prima volta, vive a New Orleans. Il ranocchio, invece, è sempre lui.

Cartoon rivelazione di quest’anno è Piovono polpette di Phil Lord e Chris Miller. Tratto dal libro Cloudy with a Chance of Meatballs, il film racconta la storia di Brent, inventore fallito, che progetta una macchina capace di tramutare l’acqua in cibo. Quando l’apparecchio prende letteralmente il volo, dal cielo non scendono più gocce di pioggia, ma hamburgere non solo. Molto divertente!

Anche Luc Besson ha regalato una storia di Natale. Si tratta di Arthur e la vendetta di Maltazar. Arthur è un ragazzino di 10 anni che, dopo aver attraversato una porta segreta, si trasforma in folletto e scopre il misterioso popolo dei Minimei. Il film è tratto da una storia scritta dallo stesso Besson.

Avete deciso cosa andare a vedere?