Mostre Milano: Gli occhi del Caravaggio, presentato da Vittorio Sgarbi

Ecco un evento imperdibile a Milano, in cui verranno presentati da Vittorio Sgarbi, gli anni in cui il Caravaggio ha appreso tecniche e stili dai principali poeti veneti e lombardi durante la sua infanzia.

Pubblicato da Ryan86 Martedì 29 marzo 2011

Mostre Milano: Gli occhi del Caravaggio, presentato da Vittorio Sgarbi

Ed eccoci a presentarvi una mostra d’arte degna di nota che è tuttora allestita nel capoluogo lombardo, più precisamente al Museo Diocesano. L’esposizione è stata organizzata da, niente di meno che da Vittorio Sgarbi in persona. La mostra è improntata sull’illustrazione della nascita del genio di Caravaggio, specificamente nella fase in cui l’artista entra in contatto con l’ambiente culturale Lombardo e Veneto, attraverso la visione di opere e l’apprendimento durante la sua giovane età, ovvero negli anni precedenti alla sua definitiva partenza per Roma, datata intorno agli anni 1595/1596.

La mostra milanese si intitola Gli occhi di Caravaggio ed è stata organizzata da Arthemisa Group in collaborazione con la location in cui è stata allestita, ovvero il Museo Diocesano di Milano. E ‘stata promossa dalla regione Lombardia e realizzata grazie al contributo della Banca Popolare di Milano e di Terna.

Nell’esposizione potrete trovare circa 60 capolavori in totale, realizzati dagli artisti precursori e contemporanei al Caravaggio e rimarranno esposti dall’1 marzo al 3 luglio 2011. Possiamo notare in queste opere, il particolare gioco di luci e ombre, poi riprese dall’artista lombardo e portate alla perfezione nelle sue opere. Ovviamente saranno presente anche opere dello stesso Caravaggio, come ad esempio Il riposo durante la fuga in Egitto, e dal Museo di Capodimonte (NA) la Flagellazione di Cristo.

Orari: dal martedì alla domenica ore 10.00 alle 18.00 (la biglietteria chiude alle 17.30). Lunedì chiuso. Costo biglietti: Intero 12€, ridotto 10€, ridotto gruppi 10€, scuole 5€, biglietto famiglia 5€.