Mostra Goya a Milano: a Palazzo Reale dal 17 marzo al 27 giugno

da , il

    62 enti prestatori i 15 Paesi diversi. Un’operazione imponente quella messa in piedi per la mostra di Goya che si svolgerà a Palazzo Reale di Milano fino al 27 giugno. Il titolo dell’esposizione dice tutto “Goya e il mondo moderno”: 184 pezzi di cui 45 di altri artisti che a lui sono in qualche modo collegati. C’è ancora molto tempo ma non perdete l’occasione di visitare la mostra più attesa dell’anno.

    Valeriano Bozal e Conception Lomba hanno curato la mostra “Goya e il mondo moderno” che è di scena a Palazzo Reale di Milano. Un’esposizione che offre al pubblico i più significativi capolavori dell’artista: dall’Autoritratto di Goya conservato al Museo del Prado di Madrid fino al quello di Delacroix conservato agli Uffizi di Firenze. Non mancano anche il bellissimo ritratto di Asensio Julià dal Museo Tyssen-Bornemisza, le raffigurazioni del Re Carlo IV e quello della Regina Maria Luisa di Parma provenienti dall’Archivio Generale delle Indie di Siviglia, realizzati da Goya per il suo incarico di ritrattista di Corte.

    Oltre ai ritratti si potranno ammirare i celebri quadri dedicati alla vita quotidiana: L’arrotino al Museo di Belle Arti di Budapest o La lattaia di Bordeaux dal Museo del Prado. Ci sono anche le incisioni dell’artista spagnolo che arrivano direttamente dalla Biblioteca Nazionale di Madrid , Lampo nero di Paul Klee dalla Collezione Surroca di Barcellona e Donna e uccelli nella notte di Joan Mirò dalla omonima Fondazione.

    Ma la mostra offre molto di più ancora. Vale la pena una visita se siete a Milano. Tra l’altro è molto interessante il catalogo edito da Skira che contiene tutte le schede delle opere ed è accompagnato da un cd con le immagini.

    Info:

    Sede: Milano, Palazzo Reale, piazza Duomo 12

    Durata: fino al 27 giugno 2010

    Orari: lunedì, dalle ore 14,30 alle 19,30 martedì, mercoledì, venerdì e domenica dalle ore 9,30 alle 19,30 giovedì e sabato dalle ore 9.30 alle ore 22.30 il servizio di biglietteria termina un’ora prima della chiusura

    Ingresso: intero 9 euro; ridotto 7,50; ridotto speciale 4,50

    www.adartem.it

    foto ilgiornale.it