Mercatini di Natale in Trentino: tutte le informazioni utili

Oltre a Bolzano, Trento e Merano, quali sono i mercatini di Natale del Trentino da visitare almeno una volta nella vita?

Pubblicato da Chiara Ricchiuti Giovedì 28 novembre 2019

Mercatini di Natale in Trentino
Foto Shutterstock | Ekaterina Kondratova

In Trentino ogni anno vengono allestiti dei mercatini di Natale meravigliosi all’insegna della magia e del divertimento. I più gettonati di sempre restano senza ombra di dubbio il mercatino di Natale di Merano, Bolzano e Trento. Si tratta di tre mete da non perdere dove le luci e le varie iniziative e attività proposte per grandi e piccini permettono di vivere a pieno la magia del Natale. Ovviamente, esistono tanti altri mercatini di Natale in Trentino-Alto Adige da visitare almeno una volta sotto il periodo delle feste. Scopriamo alcuni dei più caratteristici.

Il mercatino di Natale a Levico Terme

Mercatini di Natale in Trentino
Foto Shutterstock | Murphy1975

Uno dei mercatini di Natale più famosi del Trentino è quello di Levico Terme. Se avete intenzione di immergervi in un’atmosfera fiabesca, questa è sicuramente la meta ideale per le feste natalizie. Più di 60 casette di legno e luci che illuminano alberi, piazze e paesaggi. Il mercatino viene allestito presso il Parco secolare degli Asburgo e ha inizio il 23 novembre 2019. Il termine è previsto per il 6 gennaio, il giorno dell’Epifania. Tra un assaggio e un acquisto, è possibile prendere parte a diverse attività e numerose feste: dalla festa del miele a quella della polenta, dai cori di montagna ai fuochi d’artificio, dal presepe vivente allo spettacolo pirotecnico di Capodanno.

Il mercatino di Natale a Siror

Uno dei mercatini più antichi del Trentino che ancora oggi è conosciuto in tutto il mondo per il suo incredibile fascino e la sua meravigliosa atmosfera natalizia. Casette di legno e borghi antichi, presepi, regali artigianali e tanta scelta gastronomica. A Siror prende vita il famosissimo Christkindlesmarkt, il mercatino nato in Germania conosciuto a livello mondiale. Il mercatino sarà aperto solo nei seguenti giorni: 1, 7, 8, 14, 15, 2 e 2 dicembre 2019, dalle 10.30 alle 18.30. Per le famiglie, o meglio per i più piccoli, anche quest’anno sarà possibile accedere al bosco del Mazaròl, ovvero il percorso a tema che permette di immergersi nel mondo del personaggio leggendario di Primiero.

Il mercatino di Natale a Cimego

Chi prova un forte interesse nei confronti dei borghi antichi e dei sapori del passato, il mercatino di Natale di Cimego è il luogo perfetto. Qui è possibile vivere la magia del Natale nella più totale tranquillità e gustarsi insieme alla propria famiglia la polenta della Valle del Chiese. Non mancheranno spettacoli musicali, addobbi e tanto altro ancora. È aperto dalle 9.30 alle 18.30 solo nei seguenti giorni: 24 novembre, 30 novembre, 1 dicembre, 7 dicembre, 8 dicembre, 14 e 15 dicembre, 21 e 22 dicembre, 28 e 29 dicembre.

Il mercatino di Natale a Cavalese

Amato da grandi e bambini, il mercatino “Magnifico” di Cavalese è a tutti gli effetti un vero e proprio spettacolo a cielo aperto. Le casette di legno vengono allestite presso l’antico Palazzo della Magnifica Comunità di Fiemme, dove prende vita anche un giardino in cui è possibile assistere a spettacoli meravigliosi, laboratori a tema sia per i più grandi che per i più piccoli. Il 30 novembre alle ore 17 ci sarà l’inaugurazione e resterà aperto fino al 6 gennaio 2020.

I mercatini di Natale in Trentino:  alla scoperta di Vipiteno

Mercatini di Natale in Trentino
Foto Shutterstock | Stefano_Valeri

Un’altra tappa imperdibile dallo stile medievale è Vipiteno che con il suo mercatino di Natale regala tante gioie e felicità a grandi e bambini. Presepi intagliati a mano ai piedi della Torre delle Dodici, prodotti handmade e prelibatezze che conquisteranno il cuore (e il palato) di numerosi turisti. Inizia il 29 novembre 2019 e termina il 6 gennaio 2020 ed è aperto tutti i giorni (tranne il giorno di Natale) dalle 10 alle 19. Il 24 dicembre la chiusura verrà anticipata alle 13, mentre il 31 dicembre alle 17. Gli orari del 1 gennaio, invece, saranno i seguenti: 13 – 19.