Mensole fai da te: idee e spunti originali [FOTO]

Realizzare mensole fai da te davvero creative: ecco alcune idee originali da cui prendere spunto.

Pubblicato da Camilla Buffoli Martedì 15 luglio 2014

Mensole fai da te: idee e spunti originali [FOTO]

Mensole fai da te? Un gioco da ragazzi, o quasi. Dalle più classiche, realizzate con un asse di legno o scaffali in compensato e altri materiali, plastici o metallici, già pronti, fino a quelle più particolari e originali, magari ricavate da un progetto di riciclo creativo, ecco alcune idee e spunti originali per creare mensole fai da te uniche.

Il riciclo creativo per le mensole

Tutto, o quasi, può diventare una mensola divertente. Dalle scatole delle scarpe, che una volta pitturate o rivestite con della stoffa colorata si trasformano in splendide mensole e scaffali da appendere alla parete con i chiodi, fino alle tavole da skateboard, che possono essere fissate al muro e diventare fantastiche librerie per gli amanti del genere.

Scatole e vecchi oggetti che riprendono vita e ritrovano sia una collocazione sia una funzione, ma non solo. Anche alcuni mobili possono essere facilmente trasformati in utili mensole. Alcuni esempi? Le sedie, gli sgabelli e i tavoli, che tagliati, modellati e girati a dovere, dopo essere stati fissati alla parete con i chiodi e i ganci di dovere, diventano fantastiche mensole porta tutto, librerie creative, capaci di dare a ogni stanza un tocco di carattere e di originalità in più.

Idee originali

Idee originali per realizzare mensole diverse dal solito, con il fai da te e molta creatività. Si possono, per esempio, trasformare i libri in mensole portalibri. Allo scopo basta fissare al muro, e poi al libro, un perno metallico, un sostegno a “L”: per una mensola più lunga, si ripete l’operazione con un altro libro, attaccato al precedente, e un altro sostegno.

Un classico, poi, che può essere rivisitato, cioè la mensola in legno. Tagliata a misura la mensola in legno o compensato, non resta che personalizzarla a dovere, dipingendola e verniciandola, con prodotti appositi, e magari decorandola con dettagli e particolari. I più esperti falegnami possono dilettarsi a intagliare il legno, oltre che a colorarlo, decorandone i bordi, per esempio, con profili arrotondati o simili.

Una variazione sul tema: gli scaffali in legno, con un po’ di ingegno, possono essere sospesi come una sorta di altalena, utilizzando delle corde come sostegni, da fissare agli appositi ganci inseriti nel muro o nel soffitto. In questo modo, poi, si possono creare anche vere e proprie composizione di mensole, di diverse lunghezze, spessori e grandezze, da posizionare ad altrettanto differenti altezze, giocando e divertendosi con le corde.