Lavori creativi: portachiavi fai da te con i pannolenci

Con i pannolenci si può realizzare un portachiavi. Il procedimento è facile e veloce e non bisogna avere delle particolari capacità. Serve un cartoncino per ritagliare la sagoma che diventerà il cartamodello per il portachiavi

Pubblicato da Irene Mercoledì 25 maggio 2011

Oggi vedremo come si può realizzare facilmente un portachiavi utilizzando i pannolenci. Non bisogna avere delle particolari capacità artistiche, perché si tratta di un lavoro veramente semplice e rapido. Il portachiavi può diventare una perfetta idea regalo. Cosa serve per realizzare questo progetto? Un pannolenci del colore che preferite, un nastrino di raso e del filo dello stesso colore del pannolencio, ovatta sintetica, cartoncino.

Con i pannolenci si possono realizzare moltissime cose. Come si fa un portachiavi?

  • Sul cartoncino disegnate la sagoma per il vostro portachiavi, poi ritagliatela.
  • Posizionate la sagoma sul pannolenci e fermatela con degli spilli, poi ritagliate due sagome uguali.
  • Cucite le due sagome, lasciando una parte scucita.
  • Rivoltate il tutto e, nell’apertura non ancora cucita, infilate l’ovatta.
  • Mettete il nastrino ai bordi interni della fessura, poi cucite per chiudere la fessura e fissare il nastrino.

Il portachiavi è pronto! Buon lavoro!