Lavori ai ferri per realizzare una mantella con un tocco di pelliccia

Si tratta di una mantella che abbiamo impreziosito per l’occasione con un collo di pelliccia. Vediamo insieme come realizzare questo bellissimo lavoro a maglia e come confezionarla al meglio.

Pubblicato da Ryan86 Martedì 9 agosto 2011

Lavori ai ferri per realizzare una mantella con un tocco di pelliccia

Quella che realizzeremo oggi è un nuovo lavoro a maglia che prevede il confezionamento di una mantella lavorata con due punti fantasia di cui troverete gli schemi a fondo pagina. Materiale necessario: 250 grammi di lana di colore a vostra scelta, ferri 3,5, un collo di pelliccia di circa 1 metro e 12 centimetri, 12 bottoncini in tinta al colore che avrete scelto ed infine un ago da lana con punta arrotondata. Punti impiegati: maglia tubolare, punto coste 1/1, maglia rasata dir. E il punto treccia (spiegato qui sotto). Con l’ago fare punto maglia per la chiusura della maglia tubolare.

Realizzare un campione di 26 maglie e 39 ferri a punto losanghe e trecce, corrispondente a 10×10 centimetri quadrati.

Punto treccia: dal 1° al 27° ferro (su tutti i ferri dispari): lavorare a dir. 2° ferro e tutti i ferri pari: lavorare a rov. 29° ferro: lavorare 12 maglie incrementando a sinistra (mettete 6 maglie in sospeso sul ferro ausiliario, davanti al lavoro, 6 maglie a dir., lavorare a diritto le maglie in sospeso). 31° ferro: ripetere dal primo ferro.

Schema losanghe: si lavora su 65 maglie. Seguite il diagramma tenendo presente quanto segue: 6 maglie incrociate a sinistra: mettete in sospeso 3 maglie sul ferro ausiliario davanti al lavoro, lavorare a diritto le 3 maglie seguenti, riprendere le 3 maglie in sospeso e lavorare a diritto. 4 maglie incrociate a sinistra: mettete 3 maglie in sospeso sul ferro ausiliario davanti al lavoro, lavorare a rovescio la maglia seguente, riprendere le 3 maglie in sospeso e lavorare a diritto. 4 maglie incrociate a destra: mettete 1 maglia in sospeso sul ferro ausiliario dietro al lavoro, lavoro a diritto la maglia seguente, riprendere la maglia in sospeso e lavorare a rovescio. Seguite questo schema e ingrandite l’immagine per seguire al meglio i passaggi.

Dietro: avviare 177 maglie e lavorare 2 ferri a maglia tubolare e 4 ferri a maglia rasata dir quindi proseguire a punto coste 1/1. A 4 cm di altezza totale, lavorare: 30 maglie a rovescio, 12 maglie a diritto per la treccia, 14 maglie a rovescio, 65 maglie per il motivo a losanghe, 14 maglie a rovescio, 14 maglie a rovescio, 12 maglie a diritto per la treccia, 30 maglie a rovescio. A 24 cm di altezza totale, all’interno di 3 maglie, diminuire ai lati, ogni 4 ferri, 1 maglia per 8 volte quindi lavorare 8 ferri a punto coste 1/1 diminuendo, a distanza regolare 14 maglie. Nel corso del 4° ferro a punto coste eseguite, a distanza regolare 6 occhielli (1 gettata, 2 maglie insieme a diritto). A 26 cm di altezza totale, lavorare 4 ferri a maglia rasata dir. e 2 ferri a maglia tubolare. Chiudete le maglie con l’ago a punto maglia.

Davanti: si lavora come il dietro. Confezione: cucite i lati della mantella. Sul collo di pelliccia attaccate i bottoni a distanza regolare, in corrispondenza degli occhielli eseguendoli sulla mantella. Montate per ultimo il collo.

Schemi punto losanghe

Legenda schema punto losanghe