Lavori a maglia: un pullover bianco come la neve

Questo pullover bianco è lavorato con ferri sottili, tutto a maglia rasata. Solo i bordi sono a punto coste. Grazie al colore e alla lavorazione leggera si può indossare in tutti i mesi dell'anno.

Pubblicato da Ryan86 Sabato 7 agosto 2010

Lavori a maglia: un pullover bianco come la neve

Questo bellissimo pullover candido come la neve con un alto bordo a coste e lo scollo a maglia rasata, è un elegante capo di abbigliamento, realizzato con ferri sottili. Essendo molto leggero e facile da abbinare, si può indossare in quasi tutte le stagioni, volendo anche nelle sere più fresche d’estate. Realizzeremo una taglia 42, ma tra parentesi troverete i riferimenti per una 46. Materiale occorrente: lana cablè 300 (350) grammi bianca; un paio di ferri n.2,5 e un ferro rotondo lungo 40 centimetri numero 2,5. Punti impiegati: dritto e rovescio.

Motivo di base: maglia rasata (1 ferro dritto, 1 ferro rovescio).

Motivo del bordo: a coste (1 maglia dritta, 1 maglia rovescio).

Dietro: avviare 142 (156) maglie, lavorare il bordo a punto coste per 15 centimetri, poi proseguire a maglia rasata. A 41 centimetri d’altezza, per lo scalfo manica, calare ogni 2 ferri 2 volte 3 maglie, 3 volte 2 maglie, 5 volte 1 maglia = 108 (122) maglie. Lavorare fino a 57 centimetri d’altezza. Per l’apertura del collo, chiudere le 50 maglie centrali e calare poi da entrambe le parti, ogni 2 ferri, 3 volte 2 maglie, 2 volte 1 maglia. Poi a 58 centimetri d’altezza, per le spalle, intrecciare ogni 2 ferri 4 volte 4 maglie, 1 volta 5 maglie (2 volte 5, 3 volte 6).

Davanti: lavorare come per il dietro fino all’apertura dello scollo. A 50 centimetri d’altezza chiudere le 14 maglie centrali e dalle due parti, per lo scollo, ogni 2 ferri, calare 2 volte 4 maglie, 3 volte 2 maglie, 12 volte 1 maglia. Le spalle come il dietro.

Maniche: avviare 62 (74) maglie. Per il bordo lavorare a coste per 8 centimetri. Continuare a maglia rasata aumentando ogni 8 ferri 1 maglia per parte per 20 volte = 102 (114) maglie. A 46 centimetri d’altezza, per lo scalfo, da entrambe le parti calare ogni 2 ferri 2 volte 3 maglie, 3 (5) volte 2 maglie, 21 (17) volte 1 maglia, 3 (5) volte 2 maglie, 2 volte 3 maglie. Le rimanenti 12 (16) maglie intrecciarle in un solo ferro.

Confezione: fatte le cuciture, riprendere 160 maglie alla scollatura con il ferro rotondo e lavorare per 5 centimetri a maglia rasata; all’altezza di 2,5 centimetri fare un giro di maglia rovescia. Il bordo viene poi ripiegato in dentro e cucito sul rovescio.