Lavori a maglia: il punto dritto

Qualche giorno fa abbiamo visto cosa ci occorre per lavorare a maglia e come mettere su i punti. Ora vediamo quali sono i metodi da imparare per riuscire a fare qualcosa con le proprie manine. Partiamo con il più semplice: il punto dritto. Con questo vedrete che riusciremo a fare già qualche piccolo lavoretto

Pubblicato da Assunta Corbo Venerdì 16 ottobre 2009

Qualche giorno fa abbiamo visto cosa ci occorre per lavorare a maglia e come mettere su i punti. Ora vediamo quali sono i metodi da imparare per riuscire a fare qualcosa con le proprie manine. Partiamo con il più semplice: il punto dritto. Con questo vedrete che riusciremo a fare già qualche piccolo lavoretto.

Per realizzare il punto dritto occorre tenere nella mano sinistra il ferro con le maglie avviate come vi abbiamo già inseganto. Nella mano destra, invece, tenete il ferro libero e il filo.

punto dritto 1

Inserire il ferro di destra nella prima maglia del ferro di sinistra dal davanti al dietro come vedete nella figura. Tenete il filo sul dietro del lavoro.

punto dritto 2

Estrarre il filo insieme al ferro destro in modo da formare una nuova maglia.

punto dritto 3

Lasciate questa maglia appena creata sul ferro destro e fate cadere dal ferro sinistro la maglia originale su cui avete lavorato. q Puntate quindi il ferro destro dal davanti verso il dietro sul davanti della maglia successiva. Lavorare a diritto tutte le maglie, finchè non avrete portato tutte le maglie sul ferro destro. A quel puto passate nella mano sinistra il ferro che ospita le maglie e ricominciate. Si procede cosi fino alla fine del lavoro.