Lavori a maglia: guanti aperti fai da te

Non c’è niente di meglio di un paio di guanti per uscire di casa la mattina in questi giorni in cui la temperatura è veramente molto bassa. Vediamo le istruzioni per realizzare questo lavoro a maglia.

Pubblicato da Ryan86 Martedì 30 novembre 2010

Lavori a maglia: guanti aperti fai da te

Un paio di guanti è proprio quello che ci vuole per scaldare l’inverno ormai iniziato. Quello che creeremo nel lavoro a maglia di oggi sarà un tipo particolare di guanti, ovvero un modello aperto che però copre tutto l’avambraccio fino al gomito e le nocche della mano, arrivando a metà delle dita. Potrete utilizzare un colore che si abbini bene con un vestito, in modo da poterne creare un paio su misura per le vostre esigenze. Ma vediamo adesso insieme il materiale da procurarsi per l’esecuzione e passo per passo tutte le istruzioni necessarie per portare a termine questo bel lavoretto.

Materiale necessario: 100 grammi di filato del colore che preferite, ferri da maglia numero 6 ed infine un ago da lana con punta arrotondata.

Punti impiegati: maglia tubolare e coste 1/1 (1 maglia diritto e una maglia rovescio, incolonnate).

Esecuzione: con i ferri numero 6 ed il filato del colore che avete scelto, avviare 25 maglie e lavorare 2 ferri a maglia tubolare e 58 ferri a coste 1/1, aumentando ai lati 1 maglia ogni 10 ferri per 5 volte. Lavorare 2 ferri a maglia tubolare e chiudere le maglie con l’ago. Cucire dunque il lato sinistro, lasciando un buco di 2 centimetri, all’interno di 2 centimetri dall’inizio del guanto. Eseguite ora un altro guanto uguale per ottenere la coppia.

Ed il nostro lavoro a maglia è quindi terminato. Ora sarà più facile affrontare il rigido clima invernale. Visitate la nostra sezione lavori a maglia per trovare altre calde idee per l’inverno e perché no, prendere spunto per confezionare con le vostre mani, delle belle idee regalo per il Natale alle porte.