Lavori a maglia: come realizzare le babbucce da notte

Lavori a maglia: le babbucce da notte per gli inverni più freddi! Saranno utili anche per le giornate oziose, da indossare per rimanere al calduccio di casa.

Pubblicato da Beatrice Niciarelli Martedì 1 marzo 2011

Lavori a maglia: come realizzare le babbucce da notte

Tra i tanti lavori a maglia da realizzare, meritano un posto le famose babbucce da notte, create per scaldare i nostri piedi negli inverni più freddi. Già da piccole, le nostre nonne si munivano di ferri e maglia per regalarci delle bellissime ed originali babbucce, ottime per gli inverni più freddi ma comode anche per il nostro tempo libero “casalingo”. L’idea può essere utile anche come piccolo pensiero da regalare, faranno sicuramente la loro bella figura; il procedimento è semplice, basta solo avere un’idea di base della lavorazione a maglia e degli strumenti fondamentali ed il gioco è fatto. Vediamo come.

Cosa ci serve?, circa 50g di lana del colore che desiderate e i ferri numero 3.
Inizialmente, potete anche creare un campione.

Le babbucce si iniziano dalla soletta: avviare 99 maglie e lavorare a maglia rasata eseguendo gli aumenti del tallone e della punta come segue: 1 maglia diritta, 1 maglia gettata, 48 maglie diritte, 1 maglia gettata, 1 maglia diritta, 1 maglia gettata, 48 maglie diritte, 1 maglia gettata, 1 maglia diritta; nel ferro seguente rovescio lavorare le maglie a rovescio comprese le gettate. Nel ferro successivo diritto fare le gettate prima e dopo le 48 maglie laterali sino ad ottenere 11 maglie in corrispondenza della punta e 12 maglie in corrispondenza del tallone.

Proseguire a punto legaccio (tutti i ferri a diritto) su tutte le maglie ottenute per 10 ferri; poi lavorare 4 ferri a maglia rasata e lavorare ancora a punto legaccio per 10 ferri, poi 2 ferri a maglia rasata. Proseguire a maglia rasata diminuendo 2 maglie alle estremità della maglia centrale: sul ferro rovescio e sulle 5 maglie centrali lavorare: 2 maglie a rovescio per 2 volte, 1 maglia rovescio, 2 maglie a rovescio per 2 volte; sul diritto lavorare a diritto.

Eseguire questa doppia diminuzione per 15 volte; poi lavorare 4 ferri a maglia rasata. Nel ferro seguente lavorare: *1 maglia gettata, 1 maglia diritta, 2 maglie a diritto.*;proseguire a punto a coste ritorte (1 maglia diritta, 1 maglia rovescio) per cm. 8; intrecciare le maglie come si presentano.

Per rifinire il tutto, unire le due parti della soletta e del dietro con un sopraggitto piatto. Fare un cordoncino di circa 50 cm. e passarlo fra i foretti della metà davanti. A questo punto, avrete finito le vostre babbucce.