Lavori a maglia: cappellino in lana merinos

Caldo e morbido questo cappellino realizzato ai ferri, grazie alle proprietà della lana merinos che abbiamo scelto per creare questo utile accessorio per l’inverno ormai alle porte.

Pubblicato da Ryan86 Lunedì 22 novembre 2010

Lavori a maglia: cappellino in lana merinos

Un morbido cappellino lavorato ai ferri è quello che ci vuole per il freddo rigido previsto per quest’inverno. Questo cappellino in tinta unita ha la particolarità di essere molto comodo, morbido e corposo. Il tutto è da attribuire alla lana che sceglieremo; noi vi consigliamo un filato con una percentuale del 90% di lana merinos. Materiale necessario: filato di lana, ferri numero 8, uncinetto numero 8, ago con punta arrotondata da lana. Vediamo di seguito prima i punti particolari necessari per l’esecuzione del lavoro, sia per i ferri che per l’uncinetto.

Con i ferri: maglia rasata, maglia rasata rov., maglia tubolare d’avvio, legaccio e punto fantasia (spiegato in seguito).

Con l’uncinetto: maglia bassa, maglia bassissima e catenella.

Punto fantasia: 1° ferro (diritto del lavoro): * 1 maglia dir., mettere in sospeso 1 m. sul davanti del lavoro, 2 maglie dir., lavorare a dir. la maglia in sospeso *; ripetere da * a *. 2° ferro e ferri pari: lavorare a rovescio. 3° ferro: 3 maglie dir., * mettere in sospeso la maglia seguente sul davanti del lavoro, 2 maglie dir., lavorare a dir. la maglia in sospeso; 1 maglia dir. *; ripetere da * a *. 5° ferro: 2 maglie dir., ripetere da * a * del 3° ferro. 7° ferro: 1 maglia dir., ripetere da * a * del 3° ferro. 9° ferro: ripetere dal 1° ferro.

Esecuzione: avviare 50 maglie e lavorare a maglia tubolare, pari a 2 cm di altezza. Proseguire a punto fantasia, prima e ultima maglia a vivagno. A 12 cm di altezza totale lavorare: 1 m. di vivagno, * 2 m. a maglia rasata, 2 m. insieme a rovescio, 10 m. a maglia rasata rovescia, 2 m. insieme a rov. * ; ripetere da * a * per tutto il ferro, terminare con 1 maglia di vivagno (46 maglie). Continuare con questa impostazione ripetendo le diminuzioni sulla maglia rasata rov. ogni 2 ferri per 4 volte (30 maglie). Proseguire sulle maglie rimanenti a maglia rasata sul ferro seguente, poi sul ferro seguente lavorare le maglie insieme a due a due (15 maglie). Lavorare un ferro. Passare il filo attraverso le maglie rimaste e stringere bene per chiudere l’apertura.

Confezione: chiudere il cappellino dietro nel mezzo. Con l’uncinetto rifinire la base nel seguente modo: * 1 maglia bassa nella maglia seguente, 1 pippiolino ( 3 catenelle e 1 maglia bassa nella prima catenella), 1 catenella, saltate 1 maglia *; ripetere da * a * per tutto il giro, terminare dunque con 1 maglia bassissima nella prima maglia bassa. Spezzare e fissare il filo.