Mercatini di Natale da visitare in Italia ed Europa

Da Bolzano a Trento, passando per Verona e Merano, fino ad arrivare in Europa scoprendo Dresda, Norimberga, Strasburgo e Vienna. Ecco una lista dei mercatini di Natale più belli da visitare

Pubblicato da Anita Borriello Venerdì 15 novembre 2019

Mercatini di Natale più belli
Foto Getty Images | Sean Gallup

Nati in Germania e diffusi soprattutto nel Nord Europa, i mercatini di Natale sono ormai diventati un evergreen del periodo natalizio anche in Italia. Si tratta di luoghi magici dove odori, luci e sapori inebriano i sensi di grandi e piccini e che rendono vivo lo spirito del Natale durante il lasso di tempo che va dall’Avvento alla Befana.

I mercatini da visitare nel periodo natalizio sono tantissimi, anche in Italia. Molte le città che organizzano nelle piazze principali delle vere e proprie fiere che trasformano la routine quotidiana abbellendola con le decorazioni tipiche del Natale.

Sparsi per l’Italia e l’Europa ci sono moltissimi mercatini da scoprire e visitare. Percorsi di shopping pittoreschi, tra casette di legno, con proposte di acquisto che riguardano sia l’artigianato locale che l’enogastronomia del territorio. Dall’Italia, all’Austria fino alla Germania, da Napoli, dove più che un mercatino, le vie del centro offrono un’esposizione perenne dell’artigianato locale, tra presepi e decorazioni natalizie, fino a Dresda, dove si svolge ogni anno il mercatino di Natale più antico del Vecchio Continente. C’è solo l’imbarazzo della scelta su quale destinazione visitare.

Mercatini di Natale in Italia

Anche se il Nord Europa è la culla di questo genere di eventi, l’Italia non ha nulla da invidiarle poiché abbiamo alcuni dei mercatini più belli. Dagli anni ’90 a oggi, sono tantissime le manifestazioni del genere che con bancarelle sempre più nutrite, accolgono migliaia di turisti di ogni età e provenienza.

Tra i mercatini da vedere assolutamente ci sono quelli del Trentino-Alto Adige, in particolare, quelli di Bolzano, Vipiteno, Merano, Brunico, Levico Terme, Ortisei, Bressanone e Rovereto. Il più famoso, il primo a essere organizzato in Italia nel 1991, è quello di Bolzano, in programma fino all’Epifania in piazza Walther. A Rovereto, da fine novembre ai primi di gennaio, viene inaugurato il Villaggio di Babbo Natale, creato appositamente per fare vivere ai bambini un’emozione unica.

Da Milano a Verona, dalle Dolomiti a Roma, passando per Brescia, Bergamo, Torino, Palermo e Ancona, quasi tutte le città sparse in lungo e in largo per la Penisola organizzano il loro mercatino di Natale, con eventi e manifestazioni da non perdere.

Là dove nasce la tradizione dei mercatini

Il primo mercatino di Natale europeo, di cui abbiamo testimonianze storiche, si è svolto a Dresda, in Germania, nel lontano 1434. A distanza di tanti secoli, la cittadina tedesca è una delle più frequentate nel periodo natalizio e pronta ad accogliere turisti provenienti da tutta Europa proprio per poter ammirare gli eventi che vengono organizzati ogni anno in occasione del Natale. Il mercatino di Natale di Dresda non è l’unico del paese, tantissime infatti le manifestazioni tematiche che si svolgono in tutta la Germania, nazione che ha dato il via a questa tradizione, come il mercatino di Monaco di Baviera, Norimberga e quello di Berlino.

Spostandoci verso l’Austria, vanno menzionati fra i mercatini di Natale più belli d’Europa, quello di Vienna con le sue 150 bancarelle situate per l’occasione in piazza del Municipio, Innsbruck, ma soprattutto quello di Salisburgo, perché sono fra i più frequentati a livello europeo. È proprio a Salisburgo che è nato uno dei canti di Natale più celebri: Stille Nacht.

Anche la Svizzera può vantare alcuni mercatini suggestivi come quello di Zurigo che si svolge tra casette di legno e un maestoso albero di Natale coperto da una pioggia di cristalli, nella stazione principale della città.

A Strasburgo, in Francia, si può visitare il mercatino di Natale più grande d’Europa, con oltre 300 casette di legno che offrono il meglio dell’artigianato e delle delizie locali.

Se state organizzando un tour dei mercatini di Natale del nord Europa, ci sono altre tappe da non perdere come Bruges, Praga e due cittadine dei Paesi Baltici, Tallin e Riga, dove il candore della neve dona un’atmosfera ancor più suggestiva ai visitatori che passeggiano fra le bancarelle in cerca di addobbi e regali da comprare.