Gioielli fai da te: una collana a cerchi bianco e nero

da , il

    Gioielli fai da te: una collana a cerchi bianco e nero

    Una collana a due colori, completamente realizzata ad uncinetto, composta da tanti anelli a catena che uniti tra di loro, danno vita ad un elegante gioiello, abbinabile con qualsiasi tipo di abito sia formale che informale. Materiale occorrente: 50 gr di cotone nero n.8, 50 gr di cotone bianco n.10, uncinetti n.1.50 e n.1.75, delle pietre romboidali bianche, perle nere piccole e medie, chiusura a moschettone piccolo colore argento. Punti impiegati: maglia bassa, punto gambero ed infine maglia quintupla (5 gettati sull’uncinetto, puntare nella m. sottostante, estrarre il filo, * 1 gettato e chiudere 2 m. sull’uncinetto, ripetere da * finchè saranno chiuse tutte le m. sull’uncinetto.

    E’ formata da 15 anelli legati tra loro a catena. Gli anelli si lavorano come quelli del bracciale, ma partendo con 25 catenelle e lavorando, al 1° giro, 35 maglie basse.

    Ciondolo a triangolo. Prima riga: formare la catena unendo tra loro, da sinistra a destra, 1 anello nero (=1° anello), 1 anello bianco (=2° anello), 1 anello nero (=3° anello), poi ancora 1 anello bianco e 1 anello nero; disporre il lavoro con tutti gli anelli con il diritto rivolto verso l’alto. Seconda riga: per il primo anello, con il nero avviare 25 catenelle e, prima di chiuderle con la maglia bassissima, passarle nel 1° anello (nero) della prima riga andando dal rovescio sul diritto, poi passarle nel 2° anello (bianco) della prima riga andando dal dritto sul rovescio; chiudere le catenelle e portare a termine l’anello. Per il secondo anello, con il bianco avviare 25 catenelle e, prima di chiuderle, passare dal rovescio sul dritto sul rovescio sotto il 2° e il 3° anello della prima riga; chiudere le catenelle e portare a termine l’anello. Procedere in modo identico per gli altri 2 anelli (1 bianco e 1 nero) che concludono la seconda riga. Terza riga: come la seconda riga, ma eseguendo solo 3 anelli (1 nero, 1 bianco e 1 nero) uniti tra loro e a quelli della riga soprastante. Quarta riga: come la terza riga, ma con 1 anello nero e 1 anello bianco. Punta: lavorare un solo anello bianco agganciandolo ai due anelli della quarta riga. A piacere, bloccare alcuni punti di sovrapposizione degli anelli cucendo perle nere di diversa dimensione e pietre bianche come vedete in foto al centro.

    Laccetti: con il bianco, avviare 4 catenelle, poi lavorare come segue: * 16 catenelle, 1 m. quintupla nella sesta catenella dall’uncinetto *, ripetere da * a * ancora 3 volte, poi lavorare 23 catenelle e 1 m. bassissima nella tredicesima cat. dall’uncinetto; nell’anellino ottenuto (=asola) lavorare 16 maglie basse, poi proseguire per la seconda parte del laccetto lavorando * 16 catenelle, 1 maglia quintupla nella sesta catenella dall’uncinetto *, ripetere da * a * ancora 3 volte, quindi terminare con 14 catenelle. Con il filo iniziale e quello finale del laccetto cucire una perla nera sul diritto del 1° anello (nero) del ciondolo a triangolo. In modo identico lavorare il secondo laccetto, ma senza le maglie basse che rifiniscono l’asola. Sulle catenelle centrali dell’asola di questo laccetto cucire il morsetto.