Giardinaggio: realizzare un muretto a secco per l’aiuola

da , il

    Giardinaggio: realizzare un muretto a secco per l’aiuola

    Tra agli elementi che spesso si devono prevedere all’interno di un giardino vi sono i muri: a confine ma anche all’interno della proprietà per delimitare uno spazio. Non solo grandi muri, che necessitano del consulto di uno specialista, ma anche piccoli muretti che potrete facilmente realizzare da soli. I materiali e le tecnologie sono molteplici: vi proponiamo una delle soluzioni più tradizionali, ovvero un muretto a secco realizzato per delimitare un’aiuola. Consigliamo di utilizzare pietra locale, che sia in armonia sia con il giardino che con il paesaggio circostante.

    Mettiamoci ora la tuta da giardino e rimbocchiamoci le maniche. La prima fase di fondazione consiste nel tracciare innanzitutto il perimetro del muretto, scavando un solco variabile a piacere tra 5 e 10 centimetri, poco più largo comunque della base del muretto. Riempitelo quindi con una base di ghiaia costipata, che servirà come base d’appoggio.

    Cominciate quindi a disporre le pietre usando per gli strati più bassi le pietre più grandi. Posate i vari corsi avendo cura di porre le pietre a cavallo dei giunti di quelle sottostanti. Riempite di terra gli spazi liberi per far appoggiare le pietre superiori in modo più saldo. Cercate sempre di tenere la struttura più in piano possibile, aiutandovi con pietre anche più piccole, da appoggiare tra i giunti per non lasciare troppo spazio che provocherebbe maggiore instabilità. Inserite ogni tanto delle pietre più lunghe, anche verticalmente, al fine di legare tra di loro i corsi.

    Durante la costruzione lasciate a vostro piacere tra le pietre lo spazio necessario, oltre che per il drenaggio, anche per l’inserimento di un po’ di terriccio e di piantine che cresceranno sul muro. Infine riempite l’aiuola con terra di coltivo e piante a vostro piacere.

    Muretto a secco istruzioni