Giardinaggio: le potunie o super petunie

La Potunia è una nuova pianta creata dall'azienda Dummen che parte dalle petunie ma è diversa. Molto più bella, semplice e ordinata è molto colorata e vivace, perfetta per gli esterni

Pubblicato da Assunta Corbo Sabato 1 maggio 2010

Giardinaggio: le potunie o super petunie

Uno si immagina che il mondo dei fiori resti lo stesso per sempre. E invece non è cosi. I produttori di piante non si fermano mai e sono sempre pronti a creare nuovi fiori e piante da mettere in giardino o in terrazzo. Per esempio l’azienda tedesca Dummen ha creato la Potunia. In pratica è una super petunia che ha alcuni pregi: cresce molto più folta e compatta, evitando il classico fenomeno dei rami spogli al centro. Ha una forma molto contenuta e piacevole.

La Potunia è identificabile da un cartellino nei punti vendita. I fiori possono essere più piccoli della classica petunia ma la pianta ne crea in continuazione. Secondo i produttori, le potunie non hanno bisogno di essere potate a luglio, come accade spesso per le surfinie.

Interessante poi la presenza di colori nuovi come Cappuccino, crema con nervature tra il porpora e il sabbia o la varietà giallo-limone e bordo più chiaro, estiva e fresca. Ma c’è anche la Potunia ‘Lobster’ di una tonalità intensa di rosa quasi confetto ma con gola accentuata e petalo venato e ‘DarkRed’, di un forte rosso che non sbiadisce neanche in posizioni meno assolate.