Fiori e fai da te: come ottenere perfetti fiori secchi

da , il

    Fiori e fai da te: come ottenere perfetti fiori secchi

    Non è difficile ottenere dei perfetti fiori secchi con la tecnica del fai da te, basta solo qualche utile accorgimento. Ovviamente, dovremo prima munirci del materiale necessario, che consiste in una pressa in legno (basta anche una semplice tavola), un foglio di carta bianco o di giornale e fiori e foglie da essiccare. Vediamo come procedere.

    La prima cosa importante è essere sicuri di cogliere fiori freschi; è fondamentale pressarli immediatamente dopo la raccolta, preferendo le ore centrali di una giornata priva di umidità. Dividiamo i fiori a seconda del tipo: ogni fiore andrà essiccato con i fiori del suo stesso tipo, è sempre meglio non mischiarli.

    Poniamo un foglio bianco sulla base della pressa, disponiamo sopra di esso tutti i fiori di un tipo che vogliamo essiccare, cercando di sistemarli con qualche centimetro di distanza l’uno dall’altro; ricordate che i fiori vanno messi sempre con la testa rivolta verso il foglio di carta e non viceversa. Poniamo ora un altro foglio, che vada a coprire tutti i fiori appena sistemati.

    A questo punto, chiudiamo la pressa (se avete optato per la tavoletta di legno, basterà mettere una tavoletta sopra l’altra, con in mezzo i fogli di carta bianca ed i fiori); per una riuscita ancora migliore, potete esporre la pressa al sole e lasciarla lì per almeno due ore. Passato questo lasso di tempo, aprite di nuovo la pressa e sostituite i due fogli bianchi, che si saranno inumiditi: il primo giorno dovrete fare questa operazione almeno tre volte. Per i giorni successivi, invece, basterà ripeterla almeno per una volta al giorno. In totale, i giorni necessari possono variare da 5 a 7, a seconda del fiori che vogliamo essiccare.

    Una volta finito il procedimento, avremo dei perfetti fiori secchi, oramai asciutti e privi di umidità, da utilizzare per le nostre creazioni, ad esempio un bellissimo cesto di fiori secchi o piccole bomboniere ricordo.