Fai da te: Piastrellare una parete

da , il

    Oggi vedremo di imparare come piastrellare un muro fai da te. Piastrellare con piastrelle in ceramica non è sicuramente uno di quei lavori semplicissimi e potreste infatti scontrarvi con qualche difficoltà. Insieme vedremo come evitarle o come comportarci se dobbiamo risolverle. Innanzitutto prima di iniziare a lavorare, conviene verificare la condizione del muro su cui lavorare: la parete deve essere assolutamente liscia. Se questo non è, sarebbe meglio prima di piastrellare, effettuare qualche lavoro di manutenzione per evitare di mettere le piastrelle storte.

    Cominciate il lavoro stendendo sul primo metro quadro di muro della colla per piastrelle, che potete acquistare nei negozi fai da te in confezioni. Seguite le istruzioni per sciogliere la polvere nella giusta quantità d’acqua. Applicatela mediante l’utilizzo di una spatola dentata. Iniziate quindi a posizionare le piastrelle dall’angolo, e continuate per le piastrelle adiacenti servendovi se necessario dei distanziatori a croce di plastica al fine di mantenere la stessa distanza tra una e l’altra. Una volta applicate le prime piastrelle, continuate per un altro metro quadro e così via.

    Una volta arrivati all’estremità opposta della parete, vi troverete nella situazione di dover tagliare le piastrelle perché sarà difficile che combaceranno all’estremità. Procuratevi quindi un tagliapiastrelle, reperibile anche a noleggio, che mediante una rotella di acciaio affilatissima, taglierà la ceramica all’altezza che deciderete. Non buttate subito la parte in più, dato che vi potrebbe servire per lo stesso lavoro, magari sul pavimento.

    Dopo aver ultimato la posa di tutte le piastrelle, vi resterà soltanto da stuccare gli spazi tra una piastrella e l’altra. Procuratevi quindi l’impasto di cemento bianco oppure di colla apposita per piastrelle e con una spatola di gomma, andate a coprire per bene tutti gli spazi. Prima che lo stucco indurisca, passate uno straccio umido, pulendo le piastrelle e regolare il livello dell’impasto tra le giunture.