Fai da te: come creare un aquilone

Impariamo a costruire un bellissimo aquilone con la tecnica del fai da te: la bella stagione è in arrivo, le belle giornate sono ideali per far volare nei cieli azzurri dei bellissimi aquiloni. Spesso, comprarne uno può costare un po' troppo, è per questo che possiamo farne uno con le nostre stesse mani, spendendo pochissimo.

Pubblicato da Beatrice Niciarelli Martedì 12 aprile 2011

Impariamo a costruire un bellissimo aquilone con la tecnica del fai da te: la bella stagione è in arrivo, le belle giornate sono ideali per far volare nei cieli azzurri dei bellissimi aquiloni. Spesso, comprarne uno può costare un po’ troppo, è per questo che possiamo farne uno con le nostre stesse mani, spendendo pochissimo. Procuriamoci quindi dei bastoncini di legno, del filo di nylon, un cordino sottile, dei sacchetti di plastica riciclati e della colla. Sono tutte cose facilmente reperibili, anche nei negozi di merceria. Vediamo come iniziare.

Per prima cosa, prendiamo i bastoncini e tagliamoli per una lunghezza di 60 e di 40 cm: costituiranno l’armatura dell’aquilone. Mettiamo i due bastoncini a croce, unendoli con la colla e con il filo di nylon e stando attenti a prendere il punto di unione preciso.

Con un coltellino, facciamo una tacca all’estremità di ogni bastoncino, in modo da farvi poi passare il cordoncino e fissarlo con la colla in ogni tacca. Prendiamo poi il sacchetto di plastica e ritagliamolo dandogli la forma dell’aquilone: possiamo prima decorare il sacchetto come ci piace, dipingendolo o attaccandovi dei particolari.

A questo punto, incolliamo la sagoma di plastica all’armatura, facciamo dei buchi alle quattro estremità della sagoma, dentro i quali faremo passare il cordoncino, in modo che tenga fermo l’aquilone e che lo sostenga. A questo punto sarete pronti per farlo volare in cielo! Potete anche crearne uno con la carta lucida e non con la plastica.