Fai da te: come costruire occhiali 3D

Si parla tanto di occhiali 3D e si dice spesso che sono poco igenici e spesso carseggiano nei cinema preposti. Allora un'idea può essere quella di farsi gli occhiali fai da te. Bastano pochi passaggi e poco materiale e il gioco è fatto

Pubblicato da Assunta Corbo Mercoledì 14 aprile 2010

Avrete di certo sentito parlare molto dei film in 3D. Ormai sembra che questa tecnologia debba coinvolgere diversi aspetti del nostro divertimento. E allora, mi sono chiesta, ma ci si può costruire un paio di occhiali in 3D con le proprie manine? Ho scoperto che è possibile. Basta davvero poco: un pò di pazienza, il materiale giusto e un pò del vostro tempo. Se siete appassionati del genere non vi peserà affatto. Vediamo insieme come fare.


L’occorrente è facilmente reperibile in cartoleria
https://tempolibero.pourfemme.it/tag/lavori-carta/e consiste in:

1. Due fogli plastificati e trasparenti uno di colore rosso e l’ altro di colore ciano (una sorta di blu)

2. colla

3. pinzatrice con graffette piccole

4. carta medio rigida (tipo cartoncino)

A questo punto passiamo all’azione. Per prima cosa ritagliate la sagoma dell’occhiale incluse le asticelle. Ritagliate poi le sagome delle lenti, una dal foglio rosso e una da quello ciano. Incollate la lente rossa nell’oculare sinistro e la lente ciano in quello destro. Incollate, quindi, la seconda sagoma dell’occhiale sopra la prima coprendo cosi il perimetro delle due lenti. A questo punto incollate o pinzate le asticelle sui lati e cosi avrete i vostri occhiali in 3D.

Potete usarli per vedere film e giochi in 3D.