Elastici per capelli fai da te: i chain hair tie [FOTO]

Ecco come realizzare in alcune semplici mosse un chain hair tie, cioè un laccio per i capelli arricchito con una catena da usare anche come bracciale.

Pubblicato da Camilla Buffoli Lunedì 24 febbraio 2014

Un chain hair tie fai da te o, per dirla in italiano, un eslastico per capelli con la catena, che diventa un bel bracciale da sfoggiare al polso e da utilizzare per legare i cappelli all’occorrenza. Un progetto fai da te facile, anzi facilissimo, che aggiunge un tocco di stile e originalità anche al più banale dei lacci per i capelli, al più semplice degli elastici colorati. Ecco come si realizza, il materiale necessario, gli strumenti utili e i pochi passaggi fondamentali.

L’occorrente

Pochi strumenti, anzi, solo uno e poco materiale. In particolare, per realizzare questo laccio/bracciale fai da te sono necessari: una catena metallica o di plastica, del colore e della grandezza preferita; un laccio per i capelli elastico, meglio se del tipo rivestito in tessuto senza ganci o parti metalliche; delle pinze da bigiotteria.

Come fare

Innanzitutto, con l’aiuto delle pinze da bigiotteria, vanno allentati i due anelli alle estremità delle catene, per consentire l’inserimento del laccio. Dopo aver piegato in due il laccio elastico, fissarlo alle due estremità della catena e, sempre con le pinze, richiudere i due anelli.

Per impreziosire ulteriormente il tutto, si può decorare il laccio o la catena con altri accessori, come charms o strass, ciondoli da inserire o dettagli luminosi da incollare con l’aiuto di colle specifiche per tessuti e metallo, per esempio.

Completato il chain hair tie e arricchito di tutti i dettagli scelti, non resta che indossarlo al polso, magari sfoggiandone più d’uno e mixandolo con altri bracciali e braccialetti, anche di colori, materiali e consistenze differenti.

SCOPRI I GIOIELLI PIU’ GLAM PER I CAPELLI