Ecco come lavorare con le perline e realizzare un albero di perline

da , il

    Lavorare con le perline, grazie ai loro bellissimi colori, può essere molto stimolante: le perline permettono di effettuare sia creazioni semplici che progetti con un grado di difficoltà sempre maggiore. È questo il caso di una produzione più complessa, nel quale imparerete a realizzare un albero di perline. Per lavorare con le perline, soprattutto quando affrontate idee creative così elaborate, sarebbe ideale utilizzare le perline in vetro. Le perline di plastica sono più economiche, ma meno durature e uguali le une con le altre: è chiaro ormai che per realizzare un albero di perline sono richieste quelle di vetro.

    Prima di addentrarci in questa idea, se volete farvi un’idea più completa di cosa voglia dire lavorare con le perline potete approfondire la conoscenza di come realizzare una pianta grassa di perline così come potete capire come fare una graziosa collana di perline fai da te.

    Per creare l’albero di perline, mettiamo in una ciotolina le nostre perline delle diverse tonalità scelte e mescoliamole tra di loro. Infiliamo il filo nella ciotola e raccogliamo di volta in volta più perline possibili, mettendo insieme i diversi colori. Utilizziamo il filo per realizzare 9 asole, all’interno delle quali mettiamo 10 perline ciascuna, circa. La quantità di perline da inserire è del tutto arbitraria, dipende dalla grandezza che volete attribuire al vostro lavoro. Chiaramente tutto deve essere proporzionato. La creazione dell’asola, dopo l’inserimento delle perline, vede il filo girare su stesso per fermare l’asola stessa, lasciando un centimetro circa tra l’una e l’altra.

    Il lavoro con le perline procede con l’attorcigliare il filo su stesso e poi sulla barra semirigida, dopo aver costruito le 15 asole di cui abbiamo parlato prima. Questo è il primo ramo di perline, dove vengono riprodotte le foglie sul ramo. Anche la quantità dei rami e le foglie che vogliamo che ogni ramo abbia dipendono dalla grandezza del progetto.

    Un filo più spesso, avvolto su stesso, permetterà di unire i rami al tronco, per il quale utilizzeremo una barra rigida. Tale filo sarà esteso anche oltre la barra per realizzare le radici e dare maggiore stabilità all’albero di perline.

    Per terminare la realizzazione dell’albero di perline è necessario far affondare bene le radici nel vaso su cui verrà messo del gesso a presa rapida, senza riempire completamente il tutto. Il gesso, infatti, andrà coperto con del muschio e dei sassolini. Siamo così riusciti a realizzare l’albero di perline, perfetto come idea regalo o come portafortuna da mettere sopra la scrivania.