eBay: impennata vendite per oggetti Bricolage

Le vendite online sono sempre più in crescita. Grande successo riscosso dal settore bricolage, in crescita negli ultimi due anni. Giardinaggio e accessori impennano la percentuale di compra-vendita.

Pubblicato da Ryan86 Venerdì 9 aprile 2010

Impressionanti i dati diffusi ultimamente dal famosissimo sito di vendite online che risponde al nome di eBay.it che afferma che la vendita di manufatti e oggetti di bricolage è cresciuto in un paio di anni di circa il quarantaquattro per cento, rispetto agli anni passati. L’incredibile statistica vede un prodotto di questo tipo venduto in media ogni diciassette secondi. Sembrerebbe quindi che produrre oggetti fai da te, non solo permette di risparmiare rispetto a comprarseli nuovi, ma consentono anche di guadagnare qualche soldino sopra.

Nono stante il mercato online è in notevole incremento, non tutti i settori sono in crescita allo stesso modo. Sembrerebbe quindi che il settore Fai da te sia una vera fonte di guadagno online per alcuni utenti amanti del bricolage. Al primo posto nelle vendite della categoria sono i prodotti di giardinaggio, come i bonsai, piccole opere d’arte che piacciono a molti ma sono poche le persone in grado di dedicare del tempo a questa complicata coltivazione. In seconda posizione troviamo invece elettrodomestici da cucina, al terzo utensili elettrici e al quarto utensili manuali. Queste ultimi prodotti vengono comunque impiegati per attività fai da te, come ad esempio macchine del pane, che ultimamente ha avuto una crescita delle vendite considerevole. Rispettivamente dodicesimo e sedicesimo posto per decoupage e punto croce.

Un altro prodotto di bricolage che nell’ultimo periodo sta facendo faville su eBay.it è sicuramente la lampadina a led (+118%) che sta mandando in pensione la vecchia lampadina a incandescente la quale sta già uscendo di produzione visti i superiori consumi. Grandi vendite anche per piante da interno (+225%), tessuti per l’arredamento (+100%) e articoli per animali (+146%). Anche il settore arredamento ha quindi acquisito peso nelle vendite in internet e chissà cosa girerà nel compra-vendita tra qualche anno. Staremo a vedere.