Decoupage: uno specchio decorato in stile anni ’60

Uno specchio decorato col metodo decoupage in stile anni sessanta con dei pezzi di carta, può donare luce e colore a qualsiasi punto della casa. Questo lavoro in patchwork è facile e divertente da realizzare.

Pubblicato da Ryan86 Martedì 10 agosto 2010

Decoupage: uno specchio decorato in stile anni ’60

Giallo e arancio come i colori degli anni sessanta, con un tocco in più dettato dagli effetti di chiaroscuro dato dalle microsfere trasparenti, quasi a nulla voler togliere al calore solare di questa coloratissima composizione in patchwork per decorare questo specchio. Materiale necessario: cornice di legno 70×50 centimetri, carta sottile patch a disegni di fregi dai colori caldi, strisce e cerchi adesivi per le microsfere, microsfere trasparenti incolori, un paio di forbici, un pennello piatto, della colla e infine della vernice. Ora entriamo nel vivo dell’esecuzione e seguiamo ogni passaggio, aiutandoci con le foto.

In questa cornice la carta è stata incollata direttamente sul legno perché già trattato, senza stendere il primer. Scegliete e ritagliate con le forbici le strisce di carta. Applicate le strisce al centro della cornice con il sistema già spiegato nei lavori precedenti. Strappate ora dei pezzetti dalla fantasia di carta rimanente e rivestite con essi il legno rimanente evitando di ricoprire le strisce. Nel caso di una leggera sovrapposizione il lavoro non sarà comunque compromesso. Ricoprite l’intera cornice sul davanti e passate a ricoprire lo spessore rivoltando sulla parte sottostante i pezzetti in eccedenza. Lasciate asciugare bene.

Ricoprite l’intera cornice con la vernice a smalto ad acqua e lasciate asciugare molto bene il lavoro prima di passare all’applicazione dell’adesivo per microsfere. Applicate quindi delle strisce e dei cerchi di adesivo disponendole in modo armonico. Con l’esperienza e dopo qualche errore, imparerete presto a dosare la quantità e la loro disposizione. Fate aderire alle zone adesive le microsfere trasparenti, le quali creeranno dei raffinati giochi di ombra e luce.

Alternando strisce verticali, orizzontali e cerchi, si possono ottenere effetti molto particolari e di grande effetto visivo. Non è necessario limitarsi a piccoli oggetti. Con la carta patch e le microsfere si possono decorare anche dei piccoli mobili. Ecco un altro lavoro molto simile.