Decoupage: un vaso metallico con screpolature per le vostre composizioni

Oggi proviamo arealizzare un bel vaso utilizzando l'effetto screpolatura e applicando un immagine con la tecnica decoupage, in modo da avere un ottimo portafiori fai da te.

Pubblicato da Ryan86 Lunedì 7 giugno 2010

La screpolatura finale conferisce generalmente ad un lavoro in decoupage un fascino particolare. Sono diversi i metodi per ottenere questo tipo di effetto: il primo è utilizzare della gomma arabica mentre il secondo utilizzando due tipi diversi di vernici con tempi di asciugatura diversa; il primo, asciugando prima creerà un effetto screpolato di grande effetto. Oggi creeremo una elegante decorazione floreale su di un vaso di metallo che potremo utilizzare per le nostre composizioni floreali o anche semplicemente da esibire su di un antico comodino in legno: se un lavoro esce bene è giusto esibirlo, no?

Dopo aver interamente ricoperto il vaso metallico con uno strato di primer o di vernice antiruggine se potrebbe essere destinato ad un uso esterno e quindi esposto all’umidità. Stendete quindi un colore acrilico chiaro, magari avorio come nel nostro esempio, evidenziando i manici con un colore più scuro.

Lasciate asciugare per bene il lavoro dopodiché limitate una fascia di 6-8 centimetri con del nastro di carta. Distribuite la vernice screpolante all’interno di essa. Preparate il colore contrastante e disribuitelo sull’intera superficie della fascia e dato che l’effetto screpolatura che si formerà sarà praticamente immediato, non ripassate mai due volte sullo stesso punto. Per evitare l’inconveniente potreste utilizzare un pennello spugna e picchiettare il colore come nella foto. Così facendo le screpolature saranno omogenee su tutta la fascia.

Incollate ora il ritaglio scelto facendo in modo di non coprire completamente la fascia screpolata in quanto la carta, anche se sottile, non fa trasparire le screpolature. A questo punto potreste creare sfumature intorno alla figura applicata o applicare gli effetti che preferite o che abbiamo visto negli articoli precedenti di decoupage.